Calcio Napoli

Ferrara: “Orgoglioso di aver giocato nel Napoli. Insigne capitano è una gioia. Ecco il mio goal più bello”

Ciro Ferrara parla della sua esperienza nel Napoli. L’ex difensore contento per la fascia di capitano a Insigne e racconta il suo goal più bello.

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Ciro Ferrara racconta la sua esperienza da calciatore del Napoli ai microfoni di radio Marte. Ferrara si dice felice per la fascia di capitano a Lorenzo Insigne e racconta il suo goal più bello in maglia azzurra.

FASCIA DI CAPITANO A LORENZO INSIGNE

“Nel dopo Maradona quella fascia da capitano del Napoli pesava abbastanza, ma qualche soddisfazione ce la siamo tolti e con orgoglio ho indossato la maglia e la fascia da capitano del Napoli.

Oggi, mi fa piacere che sia sul braccio di un altro napoletano, Lorenzo Insigne. Sono stato fortunato a vivere in un’epoca in cui c’erano grandi giocatori in Italia e noi difensori ci trovavamo a marcare gli attaccanti più forti in circolazione e quindi ho vissuto un periodo molto importante, sono stato fortunato.

Ho imparato tanto, ho appreso tante nozioni anche perchè ho vissuto il passaggio da marcatura a uomo a marcatura a zona.
Il mio percorso non lo cambierei perchè ho giocato e sfidato grandissimi campioni e ho esordito marcando Boniek, non uno qualunque”.

OBBIETTIVO EUROPA LEAGUE

Oggi le formule sono cambiate, ma l’Europa League non si può trascurare, deve essere un obiettivo importante e credo che lo sia per il Napoli. Deve essere l’obiettivo perchè si tratta di un trofeo ed è vero che non è la Champions, ma resta un titolo importante. Noto un po’ di sfiducia, scoramento e delusione nell’ambiente Napoli perchè si vuole vincere, ma il percorso che il Napoli sta facendo in questi ultimi anni è quello di una società che vuole vincere, ma che trova davanti a se una Juventus sempre più difficile da contrastare.
I 52 punti del Napoli in classifica valgono anche perchè in altri campionati sarebbe primo in classifica o comunque lotterebbe per il vertice.

Il fatto che la Juve sia distante non deve diventare un alibi ed è vero che tra secondo e quarto posto non cambia molto perchè si traduce sempre in un posto in Champions, ma per una squadra come il Napoli da anni in vetta, è importante continuare a tenere botta e non credo che la squadra azzurra sia rassegnata volutamente“.

IL GOAL PIÙ BELLO DI FERRARA.

Quest’anno si festeggia il trentennale della coppa Uefa e non bisogna mai dimenticare il passato, sono orgoglioso di quello che è stato fatto. Ho segnato gol più belli di quello in finale con lo Stoccarda, ad esempio in un Roma-Napoli, ma il più importante resta sicuramente quello

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.