TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Esonero Sarri, il commento di Alvino: “Fallimento colossale”

sarri esonerato juventus

L’esonero di Maurizio Sarri da tecnico della Juventus sta scatenando una serie di reazioni nel mondo calcistico italiano.

Il giornalista Carlo Alvino ha commentato l’esonero di Maurizio Sarri, dopo il comunicato ufficiale diffuso dalla Juventus. Ai microfoni di Radio Goal Alvino ha detto: “Bisogna dirlo chiaramente, la stagione della Juventus è fallimentare, lo possono vedere tutti. Quello bianconero è un fallimento colossale da tutti i punti di vista. Ma – dice Alvino – la questione non riguarda solo Sarri ma tutto l’ambiente juventino“.

Basti pensare che i bianconeri hanno acquistato Cristiano Ronaldo per vincere la Champions League, sicuri che prendere uno dei più forti calciatori al mondo potesse regalare quella coppa che manca da una vita in bacheca. L’esonero di Sarri, però, certifica che nemmeno questo è servito e sono passati già due anni dall’arrivo di Cr7 in bianconero. Quest’anno la Juventus si è addirittura fermata agli ottavi di finale, venendo eliminata da una squadra che non giocava da mesi a causa del covid. Il Lione era ben poca cosa, lo dimostra il settimo posto in classifica maturato in questa stagione (interrotta prematuramente causa coronavirus ndr).

Ecco perché Alvino parla di fallimento Juventus, culminato con l’esonero di Sarri. L’allontanamento del tecnico bianconero è la punta dell’iceberg di investimenti e direzioni tecniche che fino ad ora non hanno pagato. Nonostante quello che ha detto Bonucci, la Juventus è ossessionata dalla Champions League. Più che lecito per una società che in Italia ha vinto nove scudetti di fila, ma che fuori dal confine nostrano non riesce ad imporsi. Le finali perse pesano sul groppone dei bianconeri che speravano di svoltare con Cristiano Ronaldo.

Archivi