Calcio Napoli

Di Marzio: “Ecco la verità su Insigne e il Napoli. Tuanzebe giocatore forte”

Gianni Di Marzio ha parlato della trattativa tra Insigne e il Toronto e del possibile arrivo di Tuanzebe in maglia azzurra.

 

Il futuro di Lorenzo Insigne sembra essere sempre più lontano da Napoli. L’attuale capitano si avvicina al Toronto FC, per cui andrebbe a giocare da luglio, dopo la scadenza del contratto del 30 giugno 2022.

Gianni Di Marzio ex allenatore del Napoli ha parlato della questione legata a Lorenzo Insigne e al possibile arrivo in maglia azzurra di Axel Tuanzebe.

Insigne? Un giocatore di 30 anni che è stato Campione d’Europa ed è capitano di una squadra non si può portare in scadenza, il contratto andava rinnovato già lo scorso maggio o giugno. Evidentemente il Napoli non lo vuole tenere. Gli affari si fanno in due. Forse il Napoli non vuole tenerlo per la questione dell’ammutinamento.

Il giocatore cosa può fare ora? Pare che le cifre del suo contratto eventuale con il Toronto siano nette. Sarebbe una sconfitta per il calcio italiano per quanto mi riguarda. Ma se vuole dare una vita diversa ai figli si mette a posto per sempre, perché se investirà bene i soldi guadagnati camperà per 2 generazioni”.

Gianni Di Marzio ha poi aggiunto: “Tuanzebe? Giocatore forte fisicamente e di testa ma in Italia non si adeguerebbe subito. Sono giocatori che il Napoli deve prendere in prestito e basta, al massimo poi da riscattare. Con Anguissa il Napoli è stato bravo ma anche fortunato. La sua squadra era retrocessa e non voleva giocare lì. Bisogna cercare l’occasione giusta”.

Napoli-Verona il peggio del 2021? Non mi sembra logico perdere contro una squadra che non aveva nulla da vedere con la classifica. Erano venuti a vedere Napoli, noi non abbiamo nemmeno giocato. Abbiamo perso 40 milioni e la Champions League, mi è rimasta ancora addosso questa sconfitta”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.