napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Di Francesco: “non ho sentito Vesuvio lavali col Fuoco durante Roma-Entella”

Odio Napoli e Vesuvio lavali col Fuoco durante Roma-Entella. I cori di discriminazione continuano. Di Francesco: “non li ho sentiti, sono sfottò”.

Ancora odiosi cori di discriminazione. Ieri all’Olimpico sono stati bersaglio il Napoli e i carabinieri, cori partiti dalla curva Sud gremita di tifosi della Roma. “Odio Napoli” è stato il canto intonato al 37’ pt, accompagnato da cori di odio verso Liverpool, Juventus e Bergamo. In precedenza anche un coro “Vesuvio lavali col fuoco”.

DI FRANCESCO NON SENTE I CORI CONTRO NAPOLI

La questione razzismo continua ad essere spinosa non solo per la giustizia sportiva ma anche per gli addetti ai lavori, che trattano i cori verso Napoli come semplici sfottò mentre si dividono sui cori verso i giocatori di colore, come nel caso dell’allenatore giallorosso Eusebio Di Francesco: “Ad essere sincero non li ho sentiti, se si tratta di semplici sfottò, spiega l’allenatore in conferenza stampa dopo Roma-Entella,  contro altre squadre mi sembra eccessivo andarli a stigmatizzare. I cori da condannare sono quelli davvero discriminatori, in particolar modo quelli razzisti“.

Di Francesco si associa ad Allegri e a Spalletti, che addirittura negò di aver sentito i cori contro Koulibaly, nella categoria dei non udenti, ma sempre pronti a fare da moralizzatori quando sono protagonisti.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. AccettoLeggi di più