Tutto Napoli

De Nicola: “A Firenze nell’albergo avrei voluto sfasciare tutto. Al Napoli consiglio Allegri”

Alfonso De Nicola ex medico sociale del Napoli ha ricordato la gara del 2018 contro la Fiorentina, raccontando quanto avvenne in albergo

Alfonso De Nicola, quella sera del 2018 si trovava con la squadra partenopea in albergo a Firenze. L’ex medico del Napoli, ai microfoni di radio CRC, ha raccontato quanto avvenne quella sera, quando la Juventus batteva con l’aiuto dell’arbitro l’Inter. Ecco le parole del dottor De Nicola:

Come si fa a dimenticare la sera del 28 aprile 2018. In albergo a Firenze avrei voluto sfasciare tutto. Al vantaggio della Juventus in casa dell’Inter sta sfumando il lavoro di tanti anni. Ero chiuso in camera mia e sentivo le urla dei ragazzi. Un vero peccato. Eravamo tutti in albergo a Firenze in attesa di giocare il giorno dopo contro la Fiorentina. Io vidi Inter-Juventus chiuso in camera mia. Al vantaggio decisivo dei bianconeri volevo sfasciare tutto. Stava sfumando il lavoro di tanti anni. Sentivo le urla dei ragazzi. C’era tanta delusione“.

Gattuso è una persona intelligente e per questo motivo credo che andrà via. Qualora restasse, tra pochi mesi si ritroverebbe di nuovo nell’occhio del ciclone. Non credo a un ritorno di Sarri perché a De Laurentiis le minestre riscaldate non piacciono. Se fossi nel presidente prenderei Allegri. E’ un vincente nato. Prima vince e poi parla“, ha concluso De Nicola.

Leggi anche:

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.