De Laurentiis multe ‘congelate’. Il Napoli ritrova il sorriso

de laurentiis multe
Ultimo aggiornamento:

De Laurentiis multe ‘congelate’, a riferirlo è l’edizione odierna de La Stampa. A chiederlo è stato il nuovo tecnico Gennaro Gattuso. 

Le multe post ammutinamento per ora sono riposte in un cassetto, la battaglia legale non è disinnescata ma almeno rimandata. L’allenatore ha chiesto questo strappo al presidente che ha accettato, almeno secondo quanto riferisce La Stampa.

De Laurentiis multe ‘congelate’

Oggi c’è la prima gara di Gennaro Gattuso alla guida del Napoli. Il nuovo tecnico ha potuto pensare solo al modulo ed alla formazione da mandare in campo contro il Parma. De Laurentiis ha congelato le multe scaturite dopo l’ammutinamento di novembre. Qualche segnale era arrivato anche da Koulibaly che dopo la sfida con il Genk aveva detto: “Sappiamo che la società farà qualcosa se facciamo del nostro meglio”. Insomma qualche segnale di distensione c’è stato negli ultimi giorni. Segnale quantomai necessario per dare serenità ad un gruppo che ora, più che mai, ha il dovere di lanciare la scalata al quarto posto che dista otto lunghezze.

“Il presidente Aurelio De Laurentiis, presente in questi giorni a Castel Volturno con un’assiduità che non si ricordava da mesi, dopo il 4-0 al Genk ha comunicato ai giocatori l’intenzione di congelare le multe e si proseguirà in questa direzione. Addirittura è stata riaperta la trattativa per i rinnovi degli ex ribelli Mertens e Callejon, in scadenza a giugno” scrive La Stampa. Quest’oggi si aspetta la riposta sul campo dei giocatori che hanno avuto solo quattro giorni per confrontarsi con il nuovo tecnico, che ha voluto puntare su un cambio modulo ma soprattutto sul far ritrovare grinta e serenità mentale ai suoi calciatori. I metodi pacati di Ancelotti sono cambiati, Gattuso usa la sua grinta ed il suo credo tattico senza timori reverenziali ed è pronto a dare il massimo per strappare anche una riconferma sulla panchina partenopea.