Calcio NapoliTutto Napoli

CDS – De Laurentiis dice no: Il presidente azzurro ha respinto tutte le offerte per i big.

De Laurentiis dice no. I gioielli azzurri sempre più corteggiati. Il presidente azzurro ha respinto tutte le offerte per i big. Muro anche su Zielinski, richiesto in Premier League.

Di Fabio Mandarini corriere dello sport

De Laurentiis dice no

Dopo aver pensato a Insigne (come il nuovo Milan cinese) il Chelsea ci ha riprovato per Koulibaly. Barça e Tianjin sognavano Mertens, il Liverpool invece Zielinski: Ma De Laurentiis dice no.

Da Napoli non si muove nessuno.

Le proposte, magari anche super o addirittura indecenti, sono arrivate e arrivano a pioggia sulla testa dei giocatori e del club, ma da Napoli non si muove nessuno sia per il rifiuto della società sia dei diretti interessati, alla fine il gruppo ha dimostrato di essere compatto proprio come accade in campo. Tutti insieme appassionatamente: per l’assalto allo scudetto.

C’è chi dice no

C’è chi dice no. Qui si dice no: niente da fare, non si muovono Insigne e neanche Mertens. E men che meno Koulibaly: dopo i rinnovi dei due attaccanti è il difensore il pezzo pregiato che qualcuno spera ancora di strappare al Napoli. Qualcuno, beh: il solito Chelsea. I Blues di Conte che già un annetto fa arrivarono a offrire, invano, 55 milioni di euro, e che negli
ultimi giorni i media inglesi ritengono pronti a rilanciare. Addirittura fino a 60.

Il tempo, insomma, passa e a quanto pare insieme scorrono e crescono anche le offerte, però la storia non cambia e non cambierà: Koulibaly non si muove. E’ al centro del piano-scudetto.

Ghoulam vuole restare

l’ultimo dei giocatori della rosa a dover mettere a punto il rinnovo, anche Ghoulam. I contatti con il suo manager-fratello Samir sono continui, e nonostante la corte di club tipo Everton, Liverpool e Atltico Madrid, alla fine dovrebbe arrivare la tanto sospirata firma. Sì, ancora insieme: sia perché il Napoli vuole trattenerlo, sia perché né lui né la sua famiglia hanno la minima intenzione di cambiare aria.

Zielinski e Albiol

Anche Zielinski, inseguito sempre dal Liverpool, ha chiuso le porte in faccia a tutti; proprio come Albiol, assediato dal solito Valencia e dall’Espanyol.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.