Rassegna Stampa

Repubblica – Allegri il preferito di De Laurentiis, ma ha tre alternative

Aurelio De Laurentiis sta cercando di portare Massimiliano Allegri sulla panchina del Napoli, ma c'è l'insidia Real Madrid per gli azzurri

L’interesse del Napoli di Aurelio De Laurentiis per Massimiliano Allegri è risaputo. Il patron azzurro ha oramai rotto gli indugi e vorrebbe portare il tecnico toscano sulla panchina azzurra. Ma l’impresa non è semplice, anche se il Napoli ha messo sul piatto un’offerta importante per Allegri. L’insidia maggiore per il Napoli è rappresenta dal Real Madrid. Come scrive Repubblica se Florentino Perez dovesse rompere gli indugi e puntare su Allegri allora sarebbe veramente difficile competere. Il club spagnolo può assicurare un progetto tecnico superiore, oltre ad uno stipendio superiore, senza contare il prestigio del club. De Laurentiis ha fatto la proposta ad Allegri, lo vuole al Napoli ed ora attende una risposta, ma di certo non potrà farlo ancora per molto.

Napoli: Inzaghi, Spalletti o Galtier se salta Allegri

Ovviamente De Laurentiis si sta cautelando qualora non dovesse riuscire a mettere sotto contratto il tecnico toscano. Allora a quel punto scatterebbero le alternative. Simone Inzaghi è uno dei profili che è sempre piaciuto a De Laurentiis. Ora con la possibilità che Gattuso vada alla Lazio c’è la possibilità di dialogare con il tecnico piacentino. Spalletti è l’altro nome di rilievo che il Napoli ha sondato già a campionato in corsa, quando si pensava di poter sostituire Gennaro Gattuso. Il tecnico toscano utilizza lo stesso modulo di Gattuso e darebbe continuità al progetto. Galtier è il nome straniero che si sintonizza sulle frequenze di De Laurentiis. Il tecnico del Lille ha un credo tattico che si sposa bene con la rosa del Napoli, inoltre può beneficiare degli sgravi fiscali, fattore da tenere in considerazione in un momento di crisi.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.