TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Cristiano Ronaldo positivo, da Torino: “Un altro contagio e facciamo come il Napoli”

ronaldo positivo tuttojuve napoli

Cristiano Ronaldo positivo al coronavirus, Tuttojuve sfrutta l’occasione per pungolare il Napoli e fare la solita morale al mondo.

Ha lasciato il ritiro della Juventus senza attendere l’esito del tampone, questo ha fatto aprire un’indagine su Cristiano Ronaldo e altri giocatori della Juve. Ora il portoghese è risultato positivo al covid e si trova in isolamento. Questo però non fa demordere il popolo juventino, che invece di lavare i panni sporchi in casa trovano il modo per attaccare il Napoli. Società che non ha fatto altro che rispettare i regolamenti, quelli sbandierati ai quattro venti da Andrea Agnelli. Presidente della Juventus che permette l’esposizione allo Stadium di scudetti che la giustizia gli ha tolto, spedendo i bianconeri in Serie B per il caso Calciopoli.

Cristiano Ronaldo positivo, brutta notizia visto che non potrà esserci per qualche partita, è in isolamento e vedremo quando tornerà. Ma attenzione, volendo tenere la linea di condotta del Napoli basta un secondo caso di positività e poi l’Asl di Torino potrebbe intervenire, proprio come quella di Napoli per vietare la trasferta della Juventus a Crotone e quindi i bianconeri, potrebbero anche seguire le indicazioni del Napoli che si è attenuto ai consigli delle Asl e non si presentato a Torino. Siamo – scrive Massimo Pavan – alla provocazione ovviamente, primo perché la Juventus anche con più positivi a Crotone ci andrà, a meno di non avere tredici calciatori positivi, secondo, difficile che l’Asl di Torino decida di interferire come ha fatto quella di Napoli. In ogni caso, qualora mai si creasse una situazione come quella del Napoli e se venisse accolta la richiesta del Napoli di giocare la sfida con la Juventus, i bianconeri non avrebbero date utili per giocare le sfide mancate e si creerebbe una situazione praticamente insostenibile.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Archivi