TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Coronavirus – Perché in Germania si muore di meno?

perché in germania si muore meno per coronavirus

Perché in Germania si muore di meno per Coronavirus? E’ la domanda che si stanno ponendo in tanti, il New York Times ha effettuato un’inchiesta.

Tanti test e diagnosi precoce, potrebbero essere queste le due risposte alla domanda: “Perché in Germania si muore di meno per coronavirus?“. Da una inchiesta del New York Times, di cui riportiamo alcuni passaggi, si mette in evidenza che il tasso di mortalità per covid 19 in Germania è 9 volte inferiore rispetto all’Italia.

Al 4 aprile secondo la Johns Hopkins University in Germania c’erano 90 mila casi coronavirus confermati in laboratorio, dietro solo a Usa, Italia e Spagna. Di questi casi i morti erano 1300 ovvero l’1,4%, rispetto all’Italia che ha il 12,5%. Alle domande sul tasso di mortalità così basso ha risposto Hendrik Streeck, direttore dell’istituto di virologia presso l’ospedale di Bonn. Alla base di tutto c’è una rapidità dell’individuazione della malattia, molti più test e diagnosi precoci.

Test coronavirus: in Germania si muore di meno

Una delle spiegazioni alla base del basso tasso di mortalità in Germania per covid 19 è l’elevato numero di tamponi che viene seguito. Sono stati istituiti dei taxi medici per assistere le persone a casa in maniera precoce,ma in generale la Germania è la nazione che ha eseguito più test in assoluto. Al momento in Germania vengono svolti circa 350 mila test di coronavirus a settimana, ovvero 3 volte in più rispetto all’Italia ed in generale di più di qualsiasi paese europeo. Con questi test precoci è stato possibile rallentare la diffusione del virus, isolando i casi positivi e quindi intervenendo precocemente sul paziente malato.

Sicuramente uno dei motivi per cui ci sono meno morti è che stiamo facendo un numero estremamente elevato di diagnosi in laboratorio” ha detto il dottor Christian Drosten, capo virologo di Charité, il cui team ha sviluppato il primo test per il coronavirus che era a disposizione di medici e presidi ospedalieri già a gennaio. Secondo il dottor Krausslich con una “diagnosi precoce si possono curare meglio i pazienti, così c’è più possibilità di sopravvivenza“.

Test gratuiti

I tanti test effettuati sono sicuramente uno dei grandi motivi per cui in Germania si muore meno di coronavirus, ecco perché da aprile le autorità sanitarie tedesche hanno previsto uno studio su larga scala. L’idea è quella di testare 100 mila campioni casuali a settimana per valutare dove si sta accumulando l’immunità.

Archivi