ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Coronavirus, 749 positivi in Campania. Finiti i posti letto al Cotugno e Loreto Mare

Covid, 749 positivi in Campania. Cotugno e Loreto Mare senza posti letto

749 positivi in Campania al COVID-19. Finiti i posti letto al Cotugno e Loreto Mare. Arrivano gli ospedali da Campo. Contagiato primario del Monaldi.

Salgono a 749 i positivi al Coronavirus in Campania. Situazione al collasso negli ospedali, finiti i posti letto al Cotugno e Loreto Mare. In arrivo gli ospedali da campo. 70 medici positivi. E ieri contagiato un primario del Monaldi.

CORONAVIRUS, 749 POSITIVI IN CAMPANIA

L’unità di crisi della regione Campania ha diramato i dati dei contagi da coronavirus:

Ospedale Cotugno 182 tamponi di cui 26 risultati positivi;
Ruggi d’Aragona 48 tamponi di cui 4 risultati positivi;
Ospedale San Paolo 39 tamponi di cui 9 risultati positivi
Federico II 48 tamponi di cui 4 risultati positivi
Ospedale Sant’Anna 61 tamponi dei quali nessuno risultato positivo
Moscati 40 tamponi di cui 8 positivi
Anche per questi 51 si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità.

Positivi di oggi: 108
Totale tamponi di oggi: 699
Positivi in Campania: 749

COTUGNO E LORETO MARE SENZA POSTI LETTO

In Campania sono 749 i positivi al Coronavirus, la situazione ospedaliera comincia a risentirne. Secondo l’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, sono finiti i posti letto a disposizione nei due ospedali napoletani riservati all’emergenza COVID – 19: il Cotugno e il Loreto Mare appena riconvertito.

L’unità di crisi della regione Campania cerca ulteriori posti letto in altri ospedali. I tecnici sono a lavoro per trovare subito nuovi posti in rianimazione. Gli ospedali partenopei hanno proposto di dedicare interi reparti ai pazienti positivi al virus.
In particolare sarà dedicata ai pazienti COVID-19 la pediatria del Policlinico della Federico II, la palazzina M al Cardarelli, e un reparto ai Pellegrini.

CORONAVIRUS, IN CAMPANIA GLI OSPEDALI DA CAMPO

Pronti gli ospedali da campo per ospitare i malati di Coronavirus. Un investimento importante in termini economici da parte della regione Campania, che porterà alla creazione di tre ospedali da campo a Napoli, a Salerno e Caserta.
La società Med Engineering è pronta ad installare il primo modulo da 16 postazioni entro metà aprile. Da risolvere le notevoli criticità di intervento sopratutto nell’avellinese dove i tempi di attesa delle ambulanze sono altissimi.

70 MEDICI POSITIVI AL COVID

In Campania sono almeno 70 i medici ospedalieri positivi al Covid-19, un elenco purtroppo quasi certamente destinato ad allungarsi. Ben 13 sanitari in servizio al Cardarelli, 3 tra Monaldi e Cotugno, due all’ospedale del Mare (il primario del pronto soccorso e un altro collega).

contagiate anche tre equipe del 118, ben nove camici bianchi tra medici, infermieri e autisti. Al II Policlinico siamo a quota 10 positivi.  Al Santobono infettato un pediatra. Due sanitari a Torre del Greco.

Almeno trenta positivi ad Ariano Irpino, la cittadina divenuta zona rossa a causa del focolaio scoppiato già da alcuni giorni proprio nell’ospedale.

L’ultimo contagiato in ordine di tempo è il primario della rianimazione del Monaldi, uno dei tanti impegnati in prima linea in questa emergenza senza precedenti. Per fortuna le sue condizioni sono buone e il professionista si trova in quarantena a casa sua.

Archivi