Calcio Napoli

Corbo: “Napoli-Verona, gira una voce sull’ammutinamento. Ecco il retroscena”

Antonio Corbo svela un retroscena su Napoli-Verona. La partita è costata al Napoli la qualificazione in Champions e 50 milioni

Napoli-Verona continua a far discutere i tifosi. A Dimaro così come all’Allianz Arena di Monaco sono comparsi striscioni con su scritto ” Napoli-Verona?”. I tifosi del Napoli vogliono capire cosa è accaduto nelle ore precedenti al famigerata partita pregiata contro gli scaligeri.

Corbo: "Napoli-Verona, gira una voce sull'ammutinamento"
Striscione Napoli-Verona

Antonio Corbo su Repubblica ha svelato alcune voci non confermate su Napoli-Verona. Il retroscena  riguarda la questione multe dopo l’ammutinamento del novembre 2019. Quella sera  i calciatori del Napoli si rifiutarono di andare in ritiro, delegittimando di fatto il tecnico Carlo Ancelotti.

Corbo ha riferito quanto segue. “Non è confermata né dai giocatori né dalla società la voce di una divergenza sulle multe a poche ore da Napoli-Verona, nel pomeriggio del 23 maggio scorso. Quel pareggio costa Champions e una cinquantina di milioni. Voci ne fa girare troppe. Ma questa è un’altra storia”. 

Crobo ha poi aggiunto: “Intanto Luciano Spalletti ha chiesto alla squadra e ai tifosi di non parlare più della gara contro il Verona, il tecnico  di Certaldo invita tutti a guardare avanti con fiducia“.

SU NAPOLI-VERONA, LEGGI ANCHE

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.