Clasico: Il Real Madrid ingabbia il Barcellona, magie in campo

clasico real madrid barcellona
Ultimo aggiornamento:

Il Real Madrid ingabbia il Barcellona nel Clasico di Spagna e strappa il pareggio al Camp Nou, lasciando invariata la classifica della Liga.

 

Una partita tosta e piena di magie in campo. Non è mancato nulla nel Clasico di Spagna, con il Real Madrid che ingabbia il Barcellona con un pressing asfissiante, costringendo Messi e compagni a lanciare anche palla lunga pur di riuscire ad aprire il gioco e cercare di allentare la pressione avversario. Il pareggio 0-0 è solo una casualità, dato che durante il match del Camp Nou ci sono state occasioni da gol sia da una parte che dall’altra.

Sia Zidane che Valverde avevano preparato al meglio una partita importantissima dato che i blancos ed i blaugrana sono appaiate con gli stessi punti in classifica (36 dopo il pareggio di questa sera ndr).
Nel Clasico il Real Madrid ingabbia il Barcellona, questa già sarebbe una notizia dato che il tridente Messi-Suarez-Griezmann hanno fatto fatica a creare gioco, soprattutto il primo tempo. Tutto grazie ad un pressing altissimo da parte degli uomini di Zidane che sono andati a prendere fin dentro l’area di rigore i blaugrana, avanzando anche sei calciatori pur di non far ragionare i calciatori di Valverde. Marcatura asfissiante anche su Rakitic, principale fonte di gioco dei catalani.

 

Nonostante tutto nel secondo tempo il Barcellona ha avuto una clamorosa occasione di passare in vantaggio, con Messi che ha clamorosamente ciccato il pallone al limite dell’area piccola, una vera rarità. Anche il Real Madrid ha avuto diverse occasioni, soprattutto con Bale che sempre nella ripresa ha spiegato un assist fornito dal giovane centrocampista Valverde. Il Real Madrid ha ingabbiato il Barcellona prendendosi un prezioso punto nel Clasico, contro un Barcellona che a febbraio sfiderà il Napoli nella partita valida per gli ottavi di Champions League con la prima gara che si giocherà al San Paolo.