Cavani incontra i suoi figli e ritrova l‘amore di Napoli. Scena tenerissima…

Cavani incontra i suoi figli e ritrova l‘amore di Napoli . Scena tenerissima...

Edinson Cavani incontra i suoi figli, Lucas e Bautista. Il Matador ritrova l’amore di Napoli. A Palazzo Caracciolo lo striscione: «Benvenuti fratelli parigini…»

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

Il Calcio Napoli ha voluto salutare l’arrivo del Psg con un bellissimo striscione rigorosamente in francese: «Benvenuti fratelli parigini…».  Edinson Cavani ritrova l’amore di Napoli, è stato lui, il Matador il più acclamato e invocato dalla folla accorsa in via Giovanni a Carbonara. Il corriere del Mezzogiorno riporta un tenero retroscena.

 

CAVANI INCONTRA I SUOI FIGLI- Al terzo piano di Palazzo Caracciolo, in una meravigliosa suite, Cavani incontra i suoi figli che sono rimasti a vivere a Napoli e che sono stati accompagnati dalla ex moglie Soledad.

Cavani incontra i suoi figli e ritrova l‘amore di Napoli . Scena tenerissima...

[better-ads type=”banner” banner=”81550″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Dopo cena Cavani è rimasto con Lucas e Bautista a chiacchierare nel giardino d’inverno, accoccolato ai loro piedi ad ascoltare e raccontare storie. Una immagine di tenerezza struggente. Poi un saluto e una stretta di mano con Costanzo Jannotti Pecci, amministratore unico di Palazzo Caracciolo e tifoso azzurro che ha ricordato i tempi del matador al Napoli.

PALAZZO CARACCIOLO BLINDATO

Il Paris Saint Germain ha scelto Palazzo Caracciolo per il suo soggiorno napoletano e lo ha interamente requisito. Dieci gli uomini della sicurezza che hanno affiancato quelli dell’hotel, oltre ai poliziotti e ai carabinieri, per difendere la privacy di Cavani, Buffon e compagni.

Il grande portone di legno è chiuso e a chiunque prova ad avvicinarsi viene urlato con decisione: «The hotel is closed». Precedentemente un team aveva verificato tutte le stanze dei tre piani dell’albergo per «bonificarle» e affidare al team di Palazzo Caracciolo tutte le richieste del Psg.

Il primo ad arrivare ieri pomeriggio è stato il presidente della squadra, Nasser Al-Khelaïfi, che ha fatto un sopralluogo in albergo con i suoi assistenti. Poi, dopo una visita allo stadio San Paolo e la conferenza stampa, l’arrivo dei calciatori.

Altre storie
La Nazionale al Bambin Gesù di Roma, le foto di Insigne e Meret