Calciomercato NapoliTutto Napoli

Cassese: “Vi svelo nuova la strategia di De Laurentiis sul mercato. I tifosi non saranno contenti. Koulibaly voleva andare via”

Pasquale Cassese svela nuova strategia messa in atto dal Napoli di De Laurentiis per il mercato. L’opinionista parla anche di Koulibaly.

I conti del Napoli sono in rosso ed Aurelio De Laurentiis  ha deciso di tagliare il tetto ingaggi. I primi ad essere ceduti saranni i calciatori in scadenza di contratto con ingaggi alti. Il patron non guarderà in faccia a nessuno, com’è accaduto anche con Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli voleva restare, ha cercato di trattare il suo rinnovo ma i 3,5 milioni di euro proposti da De Laurentiis erano troppi pochi. Significava decurtarsi l’attuale ingaggio di 5 milioni di euro. Ed allora Insigne ha accettato il Toronto che gli ha proposto 11,5 milioni di euro, una bella differenza. Sulla situazione dei partenopei è intervenuto ai microfoni di 1 station Radio, l’imprenditore Pasquale Cassese molto vicino alle vicende  di casa Napoli:

“Mercato Napoli? Giuntoli sta cercando un’occasione, ma il problema sarà convincere il presidente De Laurentiis. Il Napoli è all’anno zero: perderà dieci giocatori e dovrà valutare le prossime mosse. Potrebbe essere acquisito un terzino sinistro subito o si potrebbe aspettare, per poi virare su Parisi dell’Empoli. La perfezione sarebbe poter avere Parisi ora, ma il presidente dell’Empoli difficilmente permetterà la cessione già a gennaio.

Rinnovo Ospina? Credo che il Napoli andrà su un altro portiere, non si punterà né su di lui né su Meret. De Laurentiis non vuole commettere gli stessi errori: nelle riunioni di mercato si preoccupa sempre di ricordare di aver commesso un errore a non vendere Koulibaly e Allan quando poteva. D’ora in poi il Napoli acquisterà solo calciatori dai 25 ai 27 anni, con un ingaggio non superiore ai due milioni di euro netti“.

Pasquale Cassese  ha poi aggiunto:Le parole di Koulibaly? Nell’anno di Ancelotti molti non credevano nella nuova squadra, convinti di aver dato già il massimo nell’ultimo anno di Sarri. Ti garantisco che Koulibaly ha tentato di andar via quando c’era Gattuso, ma ora ha legato la sua famiglia a Napoli.

Mertens? Purtroppo andrà via: la vita è una sola e io capirò lui – come ho capito Insigne – nel caso in cui deciderà di partire. Insigne verrà sostituito? Sì, verrà acquistato un calciatore al suo posto”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.