TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Campania, ecco i comuni con più positivi. La provincia di Napoli la più colpita

campania comuni contagi

Ecco i comuni della Campania con il numero più alto di contagi. La provincia di Napoli la più colpita.

I comuni della Campania con il numero più alto di positivi. In relazione ai dati forniti dall’osservatorio regionale è possibile stabilire le zone della nostra regione che registrano più casi di Coronavirus.

Dai dati, spicca Giugliano in Campania, unico non capoluogo sopra i mille casi, ed Aversa. Ma nella provincia di Napoli, aumentano in maniera considerevole intere zone che comprendono più comuni. Nel Casertano, Aversa sale a 844 casi attuali. Numeri più contenuti nelle province di Salerno, Avellino e Benevento.

Vediamo nel dettaglio quali sono i comuni della Campania con il numero più alto di positivi:

Aumentano esponenzialmente i casi di coronavirus in diversi comuni in Campania. Tra questi Giugliano in Campania, unico non capoluogo sopra i mille casi, ed Aversa. Ma nella provincia di Napoli, aumentano in maniera considerevole intere zone che comprendono più comuni. Nel Casertano, Aversa sale a 844 casi attuali. Numeri più contenuti nelle province di Salerno, Avellino e Benevento.

PROVINCIA DI NAPOLI

Tra i comuni della Campania con il più alto indice di positivi, quella della provincia di Napoli risaltano per la complessità dei numeri. Escludendo infatti il capoluogo partenopeo (che conta 11.286 casi), preoccupano i numeri di Giugliano in Campania, dove si contano 1.156 casi attivi.

Già zona rossa (fino alla mezzanotte appena trascorsa) Arzano, che oggi fa registrare 991 casi. Salgono vertiginosamente i numeri di positivi a Castellammare di Stabia (658), Casoria (656), Pozzuoli (650), Acerra (640) ed Afragola (612).

Sopra i cinquecento anche Somma Vesuviana (575) e Nola (515). Tante, troppe, le città sopra i 300 casi, soprattutto nell’area flegrea compresa dove tra Pozzuoli, Quarto e Bacoli sono oltre mille i casi.

Stessa situazione in una zona tutto sommato circoscritta come Portici, Ercolano e San Giorgio a Cremano, oppure la sola penisola sorrentina. Le uniche zone a basso tasso di coronavirus sono i comuni delle isole del golfo, come Procida e Lacco Ameno.

PROVINCIA DI CASERTA

Zone rosse Marcianise (468) ed Orta di Atella (462), entrambe prorogate ieri fino al 7 novembre, gli occhi sono tutti puntati su Aversa: la cittadina normanna ha raggiunto quota 844 casi positivi. Anche il capoluogo di Caserta è in crescita: 693 i dati accertati. Altre zone dove il contagio sembra irrefrenabile sono Maddaloni (431), San Felice a Cancello (390) e Trentola Ducenta (337) e Casal di Principe (317) e Sant’Arpino (305), tutte sopra i 300 casi.

SALERNO E PROVINCIA

Anche nella provincia di Salerno sono diversi i comuni ad essere ormai arrivati in tripla cifra per numero di casi positivi al coronavirus. Pagani, al momento, è la città più a rischio, con 269 casi attivi. Sopra i 200 anche Scafati e Nocera Inferiore, mentre Battipaglia è vicinissima a questa soglia d’allerta. Salerno capoluogo si attesta sui 180 casi, così come Cava de’ Tirreni. Sopra i 100 casi anche Sarno (165), Eboli (144), Angri (128) e Pontecagnano (113): ma qui la velocità di diffusione del contagio sembra essere più bassa rispetto ai già citati comuni dell’agro nocerino-sarnese.

PROVINCIA DI AVELLINO

Nella provincia di Avellino il contagio da coronavirus continua ad essere molto alto ad Avella, dove sono 171 gli attualmente positivi in città, che già nei giorni scorsi aveva visto l’istituzione di una zona rossa provvisoria. Campanello d’allarme anche per Monteforte Irpino, che ha raggiunto quota 94 casi attivi, tra cui lo stesso sindaco Costantino Giordano. Scongiurata nei giorni scorsi la zona rossa a Cervinara, dove i numeri fanno anzi registrare un lieve calo (nei giorni scorsi, è guarita anche il sindaco Caterina Lengua, risultata positiva subito dopo le elezioni di settembre), mentre c’è allerta nel capoluogo stesso di Avellino, dove i casi sono in progressivo aumento ed hanno superato quota 100.

PROVINCIA DI BENEVENTO

Il Sannio resta la zona della regione dove il contagio da coronavirus sembra al momento più contenuto. Escluso il capoluogo di Benevento, con oltre 200 casi attualmente positivi, poche città sono in doppia cifra. Il numero più consistente è quello di Moiano, con 47 positivi, seguito da Sant’Agata dei Goti con 46 e San Salvatore Telesino, con 37. Le altre città fanno registrare invece numeri piuttosto contenuti.

FONTE DATI -fanpage.it Regione Campania

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Archivi

Bernvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.