Tutto Napoli

Atalanta-Napoli: tridente inedito per Gattuso e cambio modulo

Il Napoli di Gennaro Gattuso contro l’Atalanta in Coppa Italia vara il tridente formato da: Lorenzo Insigne, Hirvign Lozano e Victor Osimhen.

Vincere o pareggiare con gol garantirà il passaggio del turno al Napoli di Gennaro Gattuso che schiera un tridente inedito contro l’Atalanta. Come ricorda Corriere dello Sport i tre non avevano mai giocato insieme e lo faranno a Bergamo per la prima volta. Osimhen dopo oltre 90 giorni è finalmente pronto a scendere in campo dal primo minuto. Ne ha bisogno il Napoli di Gattuso che deve dare risposte concrete sul campo, risultati, per evitare che l’addio del tecnico avvenga in maniera prematura, così come accaduto già al Bari per decisione ferma di Aurelio De Laurentiis.

Atalanta-Napoli: Gattuso cambia modulo

Non è facile fronteggiare le difficoltà per il Napoli che deve far fronte ad emergenze in attacco ed in difesa. Gattuso con l’Atalanta può schierare comunque un tridente degno di nota, con rincalzi come Petagna e Politano (Mertens è out per infortunio ndr), non si può essere così allegri per quanto riguarda il reparto difensivo. Koulibaly e Ghoulam sono fuori perché positivi al Covid 19, Manolas è infortunato. Così Gattuso con l’Atalanta sta penasndo di tornare alla difesa a tre con Di Lorenzo centrale con Rrahamani e Maksimovic. Ad aiutare la retroguardia ci sarebbero Hysaj e Mario Rui. Insomma tutta la batteria di difensori schierata, così come all’andata per cercare di non prenderle e poi ripartire. Gattuso spera che il suo tridente inedito contro l’Atalanta possa fare la differenza proprio nelle ripartenze. Osimhen e Lozano possono dare quella profondità e velocità di cui gli azzurri hanno bisogno per fare questo gioco di rimessa, con Insigne che deve imbeccarli con i suoi passaggi. In un periodo di difficoltà estrema va bene tutto, pur di portare a casa un risultato importante e magari distensivo.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.