Classifica senza errori arbitrali

La Rai nasconde i rigori del Napoli: Censurati gli errori degli arbitri ai danni degli azzurri

I rigori negati la Napoli nascosti dalla Rai. La classifica virtuale vede gli azzurri penalizzati dagli errori degli arbitri

La classifica virtuale della Rai censura i rigori negati al Napoli. Gli errori arbitrali stano penalizzando la squadra azzurra, già falcidiata da infortuni e Covid. Napolipiu.com ha dato una scorsa ad una parte delle classifiche senza errori arbitrali che impazzano in rete. I risultati sono sorprendenti.

Spesso cifre e numeri sembrano essere usciti da episodi valutati in maniera diversa da come avvenuti. Nella maggior parte dei casi trattasi spesso di un copia – incolla tratta dai resoconti dei tanti presunti moviolisti ed ex arbitri che scrivono e appaiono su giornali e televisioni. Come ricorda spesso Paolo Ziliani l’Italia è al 41mo posto nel mondo in quanto a libertà di stampa.

LA RAI CENSURA I TORTI ARBITRALI SUBITI DAL NAPOLI

Altri ancora si fidano di ex arbitri e delle trasmissioni sportive della Rai pubblica. Proprio domenica scorsa alla Domenica Sportiva della Rai di Stato l’ex arbitro Saccani ci ha mostrato una moviola parziale sui fatti arbitrali che hanno caratterizzato la gara fra Genoa e Napoli. Ma questa parzialità non è una novità soltanto sportiva per l’utenza napoletana e per tutto il Meridione in generale.

La Rai di Stato ha di fatto censurato l’irregolarità sul secondo gol di Pandev, omesso la mancata seconda ammonizione per Badelj e sul chiarissimo fallo di Scamacca su Mario Rui per bocca di Saccani ci ha fatto sapere che non è rigore. Nella stessa trasmissione il moviolista nazionale ci ha anche fatto sapere che non c’è il rigore (non si riesce a capire chi tocca il pallone) per la Roma in Juventus – Roma. Il problema delle classifiche virtuali passa in secondo piano quando un servizio pubblico fornisce un’informazione diversa di quanto realmente avvenuto e già nota a milioni di sportivi.

LA CLASSIFICA VIRTUALE

Tifosi e sportivi che, pagano il canone, da Torino come a Canicattì, avevano già capito che il pallone lo tocca solo Villar e non Rabiot. Ma ritornando alle classifiche, alcune sono da scompisciarsi dalle risate direbbe Totò. Quasi nulla da eccepire sulla classifica settimanale di Area Napoli che ad eccezione di qualche sbavatura seleziona perfettamente gli episodi cruciali che hanno determinato in maniera negativa il risultato finale dell’incontro calcistico. Sul sito partenopeo non si intravvedono segni campanilistici come avviene altrove anche per problemi editoriali.  Per Area Napoli è l’Inter a guidare la classifica senza errori arbitrali con 3 punti in più di quelli reali.

Su Virgilio Sportevai è ancora l’Inter a guidare la classifica virtuale ma con 53 punti e con un più 6 rispetto ai 47 punti della classifica reale.

Secondo Virgilio Sportevai il Napoli avrebbe solo 1 punto in meno rispetto alla classifica reale di 20 giornate di campionato. Dopo Genoa – Napoli (21 giornata) i punti in meno passano a 2.

Tralasciano che il Napoli è stato penalizzato in 7 delle 21 partite finora disputate, pare proprio che i soli 2 punti in meno dei partenopei siano il risultato di qualche défaillance matematica da parte dell’autore della stessa classifica virtuale.

NAPOLI PENALIZZATO

Se è la somma che fa il totale, come direbbe sempre Totò, è l’addizione ad essere stata sbagliata malgrado gli addendi fossero esatti. Ricapitolando. Se Genoa – Napoli finisce 2 a 1 per i liguri e poi si accerta (e lo si scrive pure) che il secondo gol di Pandev era da annullare. Badelj doveva essere espulso e manca un rigore al Napoli. Questo significa semplicemente che mancano 3 punti ai campani. Ricapitolando ancora, il Genoa si ritrova con 3 punti in più perché virtualmente avrebbe perso per 2 a 1. E se la somma fa il totale sarebbe già 4 i punti in meno del Napoli rispetto alla classifica reale.

Per Superscommesse la gara fra Genoa e Napoli rappresenta l’unico caso negativo per gli azzurri e gli assegna un solo punto in meno. Per Superscommesse il Napoli avrebbe pareggiato virtualmente ed è evidente se si cita solo il rigore senza menzionare l’irregolarità sul secondo gol di Pandev. Alla prossima…

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.