Le IntervisteTutto Napoli

Ancelotti: “Dobbiamo essere preoccupati, male in difesa. Cambio ruolo a Mertens”

Carlo Ancelotti ha parlato dopo il 3-1 del Wolfsburg sul Napoli. Il tecnico analizza la brutta sconfitta mettendo sul banco degli imputati la fase difensiva.

ANCELOTTI SU WOLFSBURG -NAPOLI

Bruttissima sconfitta del Napoli contro il Wolfsburg, Carlo Ancelotti ha parlato ai microfoni di SKY Sport:

Dobbiamo essere preoccupati perché la preoccupazione fa dare di più. Ero preoccupato dopo il Liverpool e questo ci ha permesso di far bene contro il Borussia Dortmund. L’aspetto psicologico è importante, oggi è stata una brutta partita. Abbiamo toccato meglio il pallone dal punto di vista tecnico-tattico, ma siamo andati peggio in difesa. Facciamo fatica a pressare alti, non abbiamo i giusti tempi, in questo momento è meglio abbassare la linea come fatto col Dortmund. E’ un processo che seguiremo, andremo avanti, ma ora bisogna avere un atteggiamento meno alto per avere vantaggi. Nel gioco e nel possesso serve più qualità. Sicuramente a livello difensivo abbiamo sofferto molto di più oggi. E’ stato un problema soprattutto di equilibrio”.




CHE NAPOLI IMMAGINA

Immagino un Napoli concreto, propositivo, tecnico e aggressivo. Oggi c’era molta qualità in mediana, infatti il possesso è migliorato ma è peggiorato l’aspetto difensivo. Dobbiamo migliorare le cose.

COSA LE E’ PIACIUTO

Cosa mi è piaciuto? Mi è piaciuto l’atteggiamento del gruppo negli allenamenti, è un gruppo molto serio e sano. Non mi sono piaciute queste due partite. E’ stata una preparazione lunga, ci siamo preparati bene dal punto di vista fisico. Certi cambiamenti tattici dobbiamo ancora oliarli, riprovando e riprovando ancora”.

RUOLO DI MERTENS

“Milik e Mertens? La mia intenzione non è di far giocare Mertens come ala, ma vicino a Milik. Hanno combinato bene, è una soluzione offensiva importante. Sono giocatori di qualità e ci possono dare una gran mano. Cosa mi aspetto da questa stagione? Si comincia per fare il massimo e dal mio punto di vista per dare il mio contributo e la mia esperienza per far sì che questo gruppo esprima le sue qualità che sono tante. Sono felice che inizi il campionato, ora si inizia a fare sul serio”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.