napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Ancelotti: “Scudetto o Champions, scelta difficile. L’urlo Champions dei napoletani è il più bello di tutti”

Ancelotti in conferenza stampa ha parlato della sfida tra Napoli e stella Rossa. Il tecnico ha definito l’urlo Champions dei napoletani il più bello di tutti.


Ancelotti in conferenza stampa
ha parlato della sfida tra Napoli e Stella Rossa. Il tecnico del Napoli è parso molto carico e sicuro.

Napoli-Stella Rossa partita decisiva

“Come si affronta una partita decisiva come questa? Spirito ed atteggiamento devono essere i soliti, abbiamo battuto dei tasti dopo il Chievo su ciò che è mancato. E’ importante iniziarla bene, non è decisiva ma molto importante per avere speranze di passare il girone. L’intensità e l’attenzione saranno fondamentali”.

“La Stella Rossa è una squadra che è stata sottovalutata, non sarà una partita dove si giocherà ad una porta sola. Noi domani dovremo attaccare bene e difendere altrettanto.

Critiche al Turnover

“Critiche sul turnover? Sono normali, non cambia di una virgola ciò che è la mia idea su di un gruppo competitivo al di là delle difficoltà avute col Chievo”.

PSG-LIVERPOOL

“La gara tra Psg-Liverpool? Non dobbiamo pensarci. La mia sensazione è che domani non si decide niente, si deciderà tutto all’ultima partita. Domani è sicuramente una gara di fondamentale importanza, il gruppo è molto equilibrato, ora dobbiamo mettere la ciliegina sulla torta”.

Tutto esaurito al San Paolo

Stadio pieno? Sono molto contento che lo stadio sabato sia stato pieno, il rammarico è ancora più grande di non aver vinto, speriamo di riscattarci domani. Il binomio tifosi-squadra è fondamentale specialmente in questa città. Problemi nello spogliatoio del Bayern Monaco? Sono gli stessi problemi che ho vissuto io, sono dalla parte dell’allenatore, spero che Kovac riesca a farcela, per me non è stato facile”.

La partita

“Che tipo di partita sarà? Dobbiamo noi essere bravi a gestire la partita. Il presidente della Stella Rossa ha detto che possiamo arrivare in finale? Molti sono sorpresi del fatto che stiamo competendo con squadre di altissimo livello, saremo ancora più una sorpresa se riuscissimo a passare il turno, ma arrivati a questo punto se non passiamo il turno siamo dei coglioni Domani sarà molto importante il modo in cui attaccheremo. Servirà il giusto tempo e gli smarcamenti adatti, tutto quello che è mancato con il Chievo. Ci sarà poco spazio”.

Le condizioni degli attaccanti del Napoli

“Come stanno gli attaccanti? Non abbiamo avuto problemi in attacco fino ad ora, abbiamo una media realizzativa molto alta, tutto dipende dalla qualità del gioco della squadra. Individualmente capita che un giocatore fisicamente stia meglio dell’altra”.

L’URLO CHAMPIONS DEI NAPOLETANI

“I bookmakers ci danno favoriti? Non guardiamo a queste cose, è una gara da affrontare nel migliore dei modi, la Stella Rossa non è un fanalino di coda, ma è una squadra temibile che ha battuto in modo netto il Liverpool.

Scudetto o Champions? Non lo so, sinceramente è una scelta molto difficile. Champions più leale e pulita? Ultimamente la Champions è stata funestata da errori clamorosi molto più che nel campionato italiano. Io spero che il VAR arrivi molto in fretta. Rispetto alla gara d’andata, dobbiamo migliorare nella qualità del gioco e nell’efficacia nell’ultimo passaggio e nella finalizzazione.

Hamsik e Fabian titolari? Sono d’accordo con lei! Maksimovic o un fluidificante? E’ un dubbio che mi riservo per domani. L’urlo Champions dei napoletani? Lo senti anche da casa, è il più bello di tutti.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più