napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Ancelotti al Napoli: «Vediamo di non rovinarci un’altra sosta».

Ancelotti al Napoli: «Vediamo di non rovinarci un’altra sosta». Al San Paolo contro il Sassuolo pronto un turnover massiccio.

Napoli che vince, si cambia, scrive Repubblica.  L’obiettivo, resta immutato. Il compito è quello di tenere aperto il campionato dopo il 3-1 contro la Juventus che ha fatto scivolare il Napoli a -6 dai bianconeri. Il successo in Champions ha restituito consapevolezza al gruppo che adesso si sente forte e in grado di competere per lo scudetto.

Vediamo di non rovinarci un’altra sosta

Carlo Ancelotti, non ammette cali di concentrazione e ha ribadito il concetto con la tranquillità che da sempre lo contraddistingue. Negli ultimi due giorni ha persino scherzato col suo gruppo. «Vediamo di non rovinarci un’altra sosta», ha detto col sorriso in riferimento al 3-0 di Marassi contro la Sampdoria. Una delle chiavi della gestione Ancelotti è quella di responsabilizzare i suoi campioni attraverso gesti concreti. Ha abolito il ritiro pre-gara nonostante il calcio d’inizio delle 18. I giocatori sono tornati a casa dopo la rifinitura di ieri mattina e si sono dati appuntamento questa mattina al centro tecnico di Castel Volturno, quando le scelte di formazione diventeranno ufficiali.

turnover massiccio

La sensazione è un turnover massiccio:

  • In difesa potrebbero essere confermati solo Ospina e Maksimovic, spostato al centro accanto a Koulibaly.
  • La coppia di esterni sarà inedita. Malcuit giocherà a destra, Hysaj a sinistra.
  • A centrocampo le soluzioni sono due: Zielinski e Verdi esterni con Diawara e Rog coppia centrale, oppure Fabian a destra con Zielinski che trasloca in mezzo accanto a Diawara, considerando la grande duttilità del centrocampista polacco.
  • In attacco sembrano esserci pochi dubbi sul tandem offensivo che avrà il compito di mandare in tilt la difesa del Sassuolo. Lorenzo Insigne resta l’intoccabile di Carlo Ancelotti e quindi resta favorito. Stavolta dovrebbe essere affiancato da Mertens che è in vantaggio su Milik.

In trentamila o poco meno sugli spalti. Tutti pronti ad applaudire un Napoli diverso ma comunque decisivo.

 

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più