ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Una parte della curva A incontra Callejon a Castel Volturno. I dettagli

Una parte della curva A incontra Callejon divergendo dagli altri ultrà per il gesto compiuto a Frosinone. bella l’iniziativa a Castel Volturno.

[better-ads type=”banner” banner=”108237″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Alcuni tifosi della Curva A si sono voluti dissociare dal gesto di Frosinone quando la maglia dello spagnolo fu rispedita al mittente. I supporter sono arrivati a Castel Volturno per incontrare lo spagnolo José Callejon.

La Curva A a Castel Volturno

All’esterno del centro sportivo di Castel Volturno, c’è stato un incontro tra una delegazione del Napoli, composta tra gli altri anche da José Callejon, e un gruppo di tifosi della curva A. Quest’ultimi si sono voluti dissociare dai fatti accaduti domenica scorsa, a Frosinone, a fine partita, e hanno voluto ribadire alla squadra e allo staff tecnico il loro pieno sostegno.

I fatti

La spaccatura tra parte della tifoseria e il club si è accentuata nell’ultima trasferta, a Frosinone. Al termine della gara, José Callejon s’era sfilato la maglietta della sua partita numero 300 col Napoli e l’aveva lanciata ai tifosi napoletani presenti nel settore ospiti dello stadio Stirpe. Un gesto amorevole, nei confronti di quegli appassionati che mai hanno fatto mancare il loro sostegno in trasferta e che, probabilmente, non è stato inteso dagli stessi tifosi che in segno di protesta., hanno rigettato la maglietta in campo. Un momento di forte frizione, che gli stessi giocatori non si sono saputi spiegare e che ha generato un momento di delusione all’interno dello spogliatoio.

La critica

Un gesto che è stato fortemente condannato dall’opinione pubblica e dalla maggior parte dei sostenitori del Napoli e che ha suggerito ai rappresentanti della curva A di prendere le distanze dalla curva B che da diversi mesi è critica nei confronti di De Laurentiis e da qualche settimane anche con Ancelotti. In pratica, s’è saputo che la maglietta di Callejon rifiutata è stato soltanto un momento di forte polemica contro i vertici della società. Gli insulti ricevuti hanno stizzito parecchio Aurelio De Laurentiis che per la gara col Cagliari ha deciso di aumentare il costo del biglietto per i settori popolari. Una curva , venduta solitamente tra i 15 e i 20 euro, costerà 30 euro. Uno sproposito, certo, che di sicuro non aiuterà favorirà un clima disteso per le prossime gare.

Napoli-Cagliari, un San Paolo bollente

Anche per domenica sera si prevede una forte contestazione nei confronti del club e dei dirigenti, ma non contro la squadra. E proprio per ribadire la fiducia nei confronti di staff tecnico e giocatori che stamattina i tifosi della curva A si sono recati a Castel Volturno per chiarire la loro posizione.

 

 

Archivi