Calcio Napoli

Una parte della curva A incontra Callejon a Castel Volturno. I dettagli

Una parte della curva A incontra Callejon divergendo dagli altri ultrà per il gesto compiuto a Frosinone. bella l’iniziativa a Castel Volturno.

[better-ads type=”banner” banner=”108237″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Alcuni tifosi della Curva A si sono voluti dissociare dal gesto di Frosinone quando la maglia dello spagnolo fu rispedita al mittente. I supporter sono arrivati a Castel Volturno per incontrare lo spagnolo José Callejon.

La Curva A a Castel Volturno

All’esterno del centro sportivo di Castel Volturno, c’è stato un incontro tra una delegazione del Napoli, composta tra gli altri anche da José Callejon, e un gruppo di tifosi della curva A. Quest’ultimi si sono voluti dissociare dai fatti accaduti domenica scorsa, a Frosinone, a fine partita, e hanno voluto ribadire alla squadra e allo staff tecnico il loro pieno sostegno.

I fatti

La spaccatura tra parte della tifoseria e il club si è accentuata nell’ultima trasferta, a Frosinone. Al termine della gara, José Callejon s’era sfilato la maglietta della sua partita numero 300 col Napoli e l’aveva lanciata ai tifosi napoletani presenti nel settore ospiti dello stadio Stirpe. Un gesto amorevole, nei confronti di quegli appassionati che mai hanno fatto mancare il loro sostegno in trasferta e che, probabilmente, non è stato inteso dagli stessi tifosi che in segno di protesta., hanno rigettato la maglietta in campo. Un momento di forte frizione, che gli stessi giocatori non si sono saputi spiegare e che ha generato un momento di delusione all’interno dello spogliatoio.

La critica

Un gesto che è stato fortemente condannato dall’opinione pubblica e dalla maggior parte dei sostenitori del Napoli e che ha suggerito ai rappresentanti della curva A di prendere le distanze dalla curva B che da diversi mesi è critica nei confronti di De Laurentiis e da qualche settimane anche con Ancelotti. In pratica, s’è saputo che la maglietta di Callejon rifiutata è stato soltanto un momento di forte polemica contro i vertici della società. Gli insulti ricevuti hanno stizzito parecchio Aurelio De Laurentiis che per la gara col Cagliari ha deciso di aumentare il costo del biglietto per i settori popolari. Una curva , venduta solitamente tra i 15 e i 20 euro, costerà 30 euro. Uno sproposito, certo, che di sicuro non aiuterà favorirà un clima disteso per le prossime gare.

Napoli-Cagliari, un San Paolo bollente

Anche per domenica sera si prevede una forte contestazione nei confronti del club e dei dirigenti, ma non contro la squadra. E proprio per ribadire la fiducia nei confronti di staff tecnico e giocatori che stamattina i tifosi della curva A si sono recati a Castel Volturno per chiarire la loro posizione.

 

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.