Retroscena: Koulibaly, De laurentiis fissa la valutazione anti Juve

In casa Napoli non si ripeterà un nuovo caso Higuain. Koulibaly via solo per una cifra pazzesca e De laurentiis fissa la valutazione anti Juve. Marotta lo tenterà con uno stipendio superiore? Probabile ma sarà inutile.

In casa Napoli non si ripeterà un nuovo caso Higuain. Koulibaly via solo per una cifra pazzesca e De laurentiis fissa la valutazione anti Juve. Marotta lo tenterà con uno stipendio superiore? Probabile ma sarà inutile.

RETROSCENA KOULIBALY

Il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly è uno dei punti fermi di Sarri. Secondo quanto riferito da Rai Sport, il club ha fissato una valutazione da 120 mln. Solo a queste cifre può valutare una cessione, considerando gli interessamenti di Real Madrid, Chelsea eventualmente con Sarri e Manchester United. E può sorridere il presidente De Laurentiis per autentico capolavoro che ha consentito l’acquisto di Kalidou, ormai quattro anni fa: 8 milioni di euro al Genk e un’operazione straordinaria, così come bravo è stato il Napoli a resistere in estate alle proposte straniere per il suo difensore.

DE LAURENTIIS FISSA LA VALUTAZIONE ANTI JUVE

E il destino sa essere anche strano, perché nel rinnovo firmato quasi due anni fa da Koulibaly con il Napoli c’è una clausola rescissoria studiata proprio a causa… della Juventus. La dirigenza bianconera, nella prossima finestra di calciomercato, dovrà sedersi inutilmente al tavolo delle trattative con De Laurentiis e trattare sul prezzo del difensore, che al momento ha un contratto che lo lega alla società partenopea fino al 2021. Ingaggio da 2 milioni per Koulibaly: Marotta lo tenterà con uno stipendio superiore? Probabile. Al momento, però, nessuna certezza. L’agente, intanto, non ha smentito la sua possibile cessione, ma De Laurentiis fissa la valutazione anti Juve e  dorme su due guanciali.

fonte itasportpress

Tiki Taka, Cruciani incontra i tifosi del Napoli e scappa