Parma-Napoli. Poker per gli azzurri. Al Tardini i soliti cori

Parma-Napoli. Poker per gli azzurri. Al Tardini i soliti cori

Parma-Napoli gli azzurri calano il poker al Tardini. Zielinski, due volte Milik e Ounas. Dagli spalti piovono i soliti cori contro i Napoletani.

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Il Napoli ne fa quattro contro il Parma. Comincia Zielinski, poi due volte Milik ed infine Ounas cala il poker per gli azzurri. Quattro goal e tre punti per Ancelotti che chiedeva ai suoi attaccanti di sbloccarsi. Resta secco Mertens che non segna dal 3-2 al Bologna.

Gara in salita per il Napoli che la sblocca al 19′ con Zielinski che apre le danze e mette in discesa la gara degli azzurri prima dello show di Milik.

Il polacco trova il raddoppio poco dopo, al 36′ segnando direttamente su calcio di punizione. Nella ripresa ancora il numero 9 di Ancelotti trova la rete del tris al 73′ realizzando il suo quattordicesimo centro stagionale.

Nel finale spazio anche per i subentranti con Verdi che serve a Ounas l’assist del gol del 4-0 all’82’. Il Napoli resta così a -13 dalla Juventus a una settimana dallo scontro diretto di settimana prossima al San Paolo.

AL TARDINI CORI CONTRO I NAPOLETANI

Anche a Parma si sono uditi i soliti cori che ormai accompagnano gli azzurri in giro per l’Italia. Da “odio Napoli ” a tutto il resto del repertorio becero ed ignorante. Da segnalare anche cori contro Aurelio De Laurentiis.

 

Altre storie
PAPU GOMEZ MARADONA
Atalanta, Papu Gomez: “Maradona è Dio, il mio percorso simile al suo”