Napoli, Verdi fermo un mese. E’ andata meglio a Younes

Napoli, Verdi fermo un mese. E' andata meglio a Younes

Napoli, Verdi fermo un mese, distorsione di secondo grado per l’ex Bologna. Non preoccupa la distorsione di Younes.

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

Napoli, Verdi fermo un mese, è questo il verdetto dopo gli esami strumentali all’esterno azzurro. L’infortunio di Simone Verdi, che mercoledì in allenamento ha rimediato, da solo, un problema alla caviglia sinistra tale da fargli temere la frattura del malleolo, è molto meno serio di quanto temuto. Importante, sì, ma almeno non tanto grave da metterlo fuori gioco per mesi e mesi: gli esami strumentali hanno evidenziato una distorsione di secondo grado. Ciò significa che Verdi, a Bologna per curarsi, ne avrà per un mesetto e salterà partite di campionato e Champions a cominciare dal Chievo.

La distorsione di Younes invece non preoccupa i sanitari del Napoli, spiega il Corriere dello sport, l’infortunio rimediato mercoledì alla caviglia destra guarirà in poco meno di una settimana.