ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Corriere – Napoli-Spal, Gattuso con il tridente dei record: 288 gol in sette anni

Napoli-Spal, Gattuso con il tridente dei record: 288 gol in sette anni
foto: napolipiu.com

Napoli-Spal, Gennaro Gattuso si affiderà al tridente dei record: Callejon, Insigne e Mertens. I tre insieme hanno regalato al Napoli 288 gol in sette anni.

Il Napoli di Gennaro Gattuso sfida in casa la SPAL di Gigi Di Biagio nella 28ª giornata di Serie A . Gli azzurri , certi della qualificazione in Europa League, proveranno a raggiungere il quarto posto per ottenere la qualificazione in Champions League.

Demme, Zielinski, Koulibaly, Mertens e Milik sono tutti diffidati contro la SPAL ed in caso di cartellino giallo salterebbero la partita contro l’Atalanta. Tutti giocatori fondamentali per lo scacchiere di Gattuso. Il tecnico del Napoli pensa anche molto alla prossima giornata di campionato, quando ci sarà l’Atalanta ad aspettare i partenopei. Per Gattuso sarà importante vincere  contro la SPAL, ma senza perdere troppi pezzi in vista del big match contro l’Atalanta. Visto che quella contro la Dea potrebbe essere l’ultima chance per atttaccare la Champions League.

L’edizione odierna del Corriere dello Sport nello spazio riservato al Napoli prova ad anticipare le scelte del tecnico calabrese: Gennaro Gattuso, schiererà in campo il tridente. In campo quindi Mertens, Insigne e Callejon. Quello che ha regalato al Napoli 288 gol in sette anni, sono un’enormità, un’onda assai anomala che continua a travolgere con quella espressione fanciullesca e anche assai “carogna” e non ha “pietà” neppure degli amici, visto il modo in cui Mertens ha sottratto la corona di capocannoniere di tutti i tempi ad Hamsikc’è un dubbio, anche se piccolissimo, lo ha avvertito ieri pomeriggio mister Gennaro Gattuso, quando è andato a leggere nel proprio libro bianco ed ha scoperto di un lieve affaticamento di Dries Mertens, che ha indotto a riflettere sulla possibilità di affidarsi di nuovo ad Arek Milik. L’ex Psv, tuttavia, a meno di sorprese, dovrebbe comunque partire dal primo minuto“.

 PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SPAL

Gattuso valuta il turnover: a rischio esclusione ci sono Koulibaly, Demme e Zielinski. In difesa dovrebbe rientrare Manolas, con Maksimovic al suo fianco e Di Lorenzo-Mario Rui terzini, mentre in attacco Politano parte ancora in vantaggio sullo spagnolo Callejón, che ha deciso di prolungare di un paio di mesi la propria avventura al Napoli, e Mertens su Milik. A centrocampo la grande novità potrebbe essere rappresenta da Lobotka, in rampa di lancio da playmaker al posto di Demme, con Fabian Ruiz e Elmas ai suoi lati. In porta può tornare Meret. Out Allan, vittima di un affaticamento muscolare alla coscia destra.

Di Biagio dovrebbe insistere col 4-3-3. In attacco Strefezza e Valoti potrebbero supportare Petagna. A centrocampo Missiroli e Dabo sono favoriti su Murgia e lo stesso Valoti come mezzali, con Valdifiori nel ruolo di playmaker. Fra i pali Berisha è ancora indisponibile, sicché toccherà nuovamente a Letica. Davanti a quest’ultimo Vicari e Bonifazi dovrebbero essere i due centrali in una difesa a quattro con Cionek e Reca come terzini.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Lobotka, Elmas; Politano, Mertens, Insigne.

SPAL (4-3-3): Letica; Cionek, Vicari, Bonifazi, Reca; Missiroli, Valdifiori, Dabo; Strefezza, Petagna, Valoti.

DOVE VEDERE NAPOLI-SPAL IN TV

La partita Napoli-SPAL  sarà trasmessa in diretta televisiva da Sky sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite). La telecronaca della partita sarà curata da Antonio Nucera.

NAPOLI-SPAL IN DIRETTA STREAMING

Chi preferisse potrà seguire Napoli-SPAL anche in diretta streaming. I clienti Sky potranno vedere la gara mediante  Sky Go , sia su pc e notebook, collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma, sia su dispositivi mobili come tablet e smartphone, scaricando l’applicazione per sistemi Android e iOS.

L’alternativa è rappresentata da Now Tv , il servizio di streaming live e on demand di Sky, che acquistando uno dei pacchetti proposti, permette di vedere il meglio della programmazione sportiva della tv satellitare, fra cui anche le partite di Serie A.

Archivi