ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

I dubbi di Zeman sull’Atalanta: “strano che corra ancora molto. Lasciatemi dire una cosa sulla Juve “

zeman atalanta

Zeman sull’Atalanta ha qualche dubbio. Per il Boemo è strano che gli uomini di Gasperini nonostante lo stop per il covid corrono ancora molto.

ZEMAN – ATALANTA – JUVENTUS. Zdenek Zeman è tornato a parlare e lo ha fatto con la consueta franchezza. L’allenatore boemo in passato ha portato avanti una grande battaglia contro il Doping nel calcio.

Ricorderete tutti le insinuazioni su Del Piero e Vialli, gli attacchi alla Juventus e Ciro Ferrara. Zeman arrivò in rotta di collisione anche con la Federcalcio rea di trascurare il problema doping.  Il boemo parlò di “pillole magiche” e di calciatori dopati.

Zdenek Zeman, ex tecnico di Foggia, Roma, Lazio e Napoli,  ai microfoni di Rai Radio 1 ha espresso il proprio pensiero sulla ripresa del campionato dopo lo stop a causa del covid.
Zeman è meravigliato dalla tenuta atletica dell’Atalanta, ed esprime anche un parere sulla Juventus e la lotta scudetto:

ZEMAN SULL’ATALANTA

“Il calcio così è senza sale, è come un piatto insipido, senza la gente non c’è spettacolo, non c’è piacere. L’Atalanta per ora sta ancora correndo, stranamente, visto che viene da Bergamo dove ci sono stati più problemi che altrove. Perché “stranamente”? Perché coi problemi che c’erano a Bergamo pensavo che non avessero molto tempo per prepararsi e lavorare. La Dea mi ha stupito. Se poi Malinovskyi indovina quei gol…”.

Zeman ha poi aggiunto: “Vince sempre la Juve? La Lazio ieri le ha dato una mano, l’ha aiutata. Dopo lo 0-2 pensavo la potessero chiudere. Il campionato però è da giocare perché anche la Juve non sta tanto bene.

Archivi