Calcio Napoli

Napoli pareggia al Bentegodi. Contro il Chievo solo 0-0

Pareggio storico a Verona. Nei precedenti il segno X non era mai uscito al Bentegodi quando ad incontrarsi c’era il Chievo e il Napoli. Azzurri privi di idee e di brio. L’assenza di Ghoulam si fa sentire sulla corsia mancina, più per quel tocco di imprevedibilità, di cui ne beneficiava anche Lorenzo Insigne. Mario Rui non sfigura, buona la gara in fase difensiva del portoghese, un pò meno in quella di spinta. Chievo che si difende bene, portandosi anche in nove dietro la linea della palla.

Pareggio tutto sommato giusto per quanto si è visto in campo. Gli azzurri che si rendono seriamente pericolosi due volte con Insigne (una conclusione per tempo), e una volta con Callejon. Troppo poco conoscendo la macchina da guerra di Sarri. Nella ripresa l’ingresso di Ounas e di Allan sono serviti per cercare di dare quell’imprevedibilità in fase di spinta, cosa che Callejon non ha dato, e un pò di sostanza al centrocampo. Oggi però nulla da fare. La stanchezza si è fatta sentire.

Alcuni calciatori chiave in ombra, come Mertens, Hamsik, lo stesso Callejon. Mentre Insigne, il più pericoloso degli azzurri, è andato a fasi alterne, un pò per stanchezza e un pò per il mancato appoggio dell’assente Ghoulam sulla sua corsia. Napoli che resta primo in classifica, in virtù del pareggio dell’Inter al Meazza contro il Torino. Ma si dovrà guardare adesso alle spalle dalla Juve, che in casa ha battuto (non senza qualche difficoltà) il Benevento. La sosta per dare spazio alla nazionale, viene giù come manna dal cielo, e servirà alla squadra azzurra, per ricaricare le batterie in vista della sfida contro il Milan, in programma Sabato 18 Novembre alle 20:45.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.