Tutto Napoli

Napoli, gli incedibili di Spalletti: tre uomini bloccati, attenti ad Insigne

Luciano Spalletti ha posto il veto sulla cessione di tre calciatori del Napoli, preoccupa la situazione di Insigne

Luciano Spalletti ritiene incedibili tre calciatori del Napoli, sarebbero in teoria quattro con Lorenzo Insigne, ma il mancato rinnovo suggerisce prudenza. Così il tecnico di Certaldo che continua a modellare il suo Napoli ha posto le basi quantomeno per ripartire con gli uomini giusti. Si, perché come conferma Corriere dello Sport la rosa azzurra piace molto a Spalletti. Tanto che ha accettato Napoli anche senza i 50 milioni della Champions League, che ovviamente pongono un freno al mercato partenopeo. Spalletti ritiene che con la squadra in suo possesso e qualche accorgimento, si possa già fare bene. L’obiettivo è la qualificazione in Champions League è lui è uno specialista.

Napoli: i nomi degli incedibili di Spalletti

Ma ovviamente ogni rosa può essere migliorata, ma anche peggiorata qualora i pezzi migliori dovessero essere ceduti e non rimpiazzati adeguatamente. Si parte da Koulibaly che ha voglia di restare al Napoli, anche per motivi familiari. Dunque il pezzo da sacrificare sull’altare del calciomercato non dovrebbe essere il senegalese. Ma gli incedibili di Spalletti sono altri: Zielinski, Lozano e Politano non si muovono da Napoli, scrive Corriere dello Sport.

Il tecnico ha sponsorizzato fortemente questi tre calciatori che sono perfetti nel suo 4-2-3-1. Il polacco oramai si è ambientato nel ruolo di trequartista, gioca più vicino alla porta ed è più incisivo in zona gol. Il messicano è un fulmine sulla destra, micidiale per le ripartenza classiche che vuole Spalletti. L’Italiano è uno di quei calciatori che ti può dare un diverso piano tattico alla partita, ma anche un professionista con tanta qualità. Si fatica ancora a capire perché Mancini lo abbia escluso dagli Europei, dato che la scorsa stagione ha siglato 12 gol. Poco male se lo coccolerà Spalletti che non vede l’ora di iniziare il ritiro a Dimaro, che ha preparato in call conference con De Laurentiis.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.