napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

NAPOLI-CHIEVO 0-0: ZUPPI, IMPRECISI E SFORTUNATI. PARI IMPERDONABILE!

È tornato il campionato, la Champions League è alle porte e gli azzurri hanno rimesso piede al San Paolo sotto il diluvio di fine novembre contro il Chievo Verona del neo tecnico Di Carlo.


di Giuseppe Libertino

Freddo, prato inzuppato, imprecisione e testa alla Stella Rossa: Napoli – Chievo è stata una gara molto complessa. Bloccata sullo 0-0 per 94 minuti di gioco.
Ci hanno provato gli esterni: Obi e Callejon. Karnezis controlla il sinistro del nigeriano che va sul palo esterno del portiere azzurro, Sorrentino respinge il destro dello spagnolo. Sono sempre loro i protagonisti del primo tempo. Obi stende Callejon in area di rigore con una spallata: poteva starci il penalty.
Insigne, servito da Ounas, ha una palla d’oro in area di rigore ad inizio ripresa: la sbaglia incredibilmente spedendola sul fondo.


Comincia la sfida dei tre attaccanti azzurri contro Sorrentino che le respinge tutte. Il Chievo non demorde, è sempre Obi a terrorizzare Karnezis.
Non hanno brillato Ounas e Diawara. C’è tempo per Milik e Allan. Anche il polacco non è riuscito a dare il meglio nell’ultima mezz’ora di gioco.
C’è tempo anche per un palo e Insigne arriva ad un passo dall’esplosione di gioia.
Ci arriva anche Koulibaly, lo stesso palo ferma una sua mezza rovesciata ravvicinata.Il Chievo si conferma una squadra ostica per il Napoli, ogni stagione crea difficoltà agli azzurri.

Il Napoli è andato a segno per 22 gare consecutive casalinghe, stavolta si è dovuto arrendere, infrangendosi contro il muro del Chievo.
Ora l’Inter è ad un solo punto di distanza, mentre l’irraggiungibile Juventus vola a più otto, sembra al momento giocare un altro campionato prima di un ciclo che può rivelarsi difficoltoso.

Adesso testa alla Stella Rossa: fra 3 giorni una delle gare più importanti della stagione partenopea.

Il Chievo si libera della casella 0, è sempre ultimo in classifica ora con 1 punto dopo 13 giornate. Un punto guadagnato nell’arena bagnata del San Paolo di Napoli.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più