Calcio Napoli

Murales del Napoli nella Cumana, Renica insorge: “Sono offeso. Che delusione, pazzesco…”

Renica contro i Murales del Napoli inaugurati nella fermata di Fuorigrotta della cumana dedicata a Diego Armando Maradona.

Alessandro Renica deluso dai Murales del Napoli. Le opere sono state inaugurate oggi, alla presenza di Aurelio De Laurentiis presso la a nuova stazione della Cumana di Fuorigrotta dedicata a Diego Armando Maradona.
I Murales del Napoli, avrebbero dovuto ripercorrere la storia del Napoli, ma i tifosi hanno storto il naso a causa di alcune assenze, tra le quali spicca Corrado Ferlaino, il presidente degli scudetti. Non manca invece quella di Aurelio De Laurentiis.

Alessandro Renica, un posto l’avrebbe sicuramente meritato, storico il suo goal contro la Juventus, al 119esimo. Renica che in questi giorni di lutto ha difeso più di tutti la memoria di Diego, si è sfogato sui social contro i Murales del Napoli. Ecco le sue parole:

Ma sto sul ca**o a qualcuno? Mah… magari sono scomodo e poco appariscente, ma il goal al 119′ alla Juventus è unico nella storia di Napoli…“.

Renica sui Murales del Napoli ha poi aggiunto: “Comunque sono offeso…Ma chi l’ha fatta stá mostra? Le dico già che mi sta sul ca**o e non poco… ricordo che ho fatto parte di tutto il ciclo del Napoli vincente. Meno male che mi sfogo su Facebook perché è una delusione…e poi ci sono alcuni murales su cui vorrei capire il perché sono stati inseriti con quale logica? Che delusione, pazzesco…“. Ha concluso Renica. L’ex difensore del Napoli per la gioa che ha regalato al popolo partenopeo, avrebbe meritato un posto nei murales del Napoli. In ogni caso Renica è nella top ten dei campioni che hanno rubato il cuore ai tifosi del Napoli.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.