Tutto Napoli

Mercato Napoli: Spalletti ‘accontentato’ ma è stata fatta una scommessa

Si chiude il calciomercato con gli azzurri che non hanno ceduto i pezzi migliori

Il calciomercato estivo di Serie A stagione 2021/22 va in archivio, il Napoli ha fatto due acquisti per la prima squadra. Juan Jesus e Zambo Anguissa sono i nuovi volti del Napoli che per questa campagna acquisti ha badato esclusivamente al risparmio, oltre a rivalutare alcuni giocatori che già erano presenti in rosa.  Aurelio De Laurentiis ha imposto l’austerity nonostante la grande liquidità della società e così Cristiano Giuntoli ha dovuto fare salti mortali per portare qualche nuovo giocatore in magli azzurra.

Napoli, restano i big

Una notizia positiva per Luciano Spalletti c’è: i big del Napoli restano in azzurro. Ad inizio calciomercato sembrava dovessero andare via Lorenzo Insigne, Kalidou Koulibaly e Fabian Ruiz. Venivano dati come sicuri partenti ed in realtà il Napoli non si sarebbe opposto alla loro cessione, ma nessuno si è presentato con l’offerta giusta. Per Koulbaly è stato fatto un tentativo dai club di Manchester, ma l’offerta era troppo bassa. Il Barcellona e altri club si sono interessati  ad Insigne, ma solo come sondaggio. Mentre Fabian Ruiz, complice anche un Europeo non proprio positivo, non ha avuto grande mercato.

Alla fine anche Manolas è rimasto in rosa, nonostante la corte dell’Olympiacos, così come Ounas e Petagna, calciatori che avrebbero avuto molto mercato. Spalletti aveva chiesto di tenere la rosa intatta ed alla fine il Napoli non ha ceduto i migliori.

Le possibile sorprese

Ed allora si riparte proprio da qualche ‘acquisto’ di ritorno. Vedi proprio Ounas. L’algerino durante il ritiro ed alla prima presenza col Genoa è apparso molto maturato. Tecnicamente è veramente molto forte e se dovesse trovare continuità e saggezza tattica sarebbe veramente un acquisto per gli azzurri. Stessa cosa si può dire per Elmas da cui ci si attende il definitivo salto di qualità, anche se il macedone in queste prime uscite sembra maturato. Una sorpresa può essere anche Anguissa, calciatore dalle grandissime qualità che fino ad ora non ha espresso pienamente.

Manca un terzino

Il vero difetto del Napoli è l’assenza di un terzino sinistro. Il Napoli ha due esterni mancini di difesa, ma Mario Rui ha dei limiti tecnici, mentre Ghoulam non si sa quando potrà tornare quello di un tempo, dato che sono anni oramai che non riesce a recuperare pienamente dagli infortunati. La grande scommessa del Napoli è recuperare l’algerino. Intanto resta in rosa Zanoli, giovane sorpresa del ritiro estivo, che potrebbe adattarsi anche a sinistra, così come Juan Jesus. In realtà c’è pure una incognita, quella legata al rinnovo di Insigne, che non viene ceduto nonostante la scadenza nel 2022, ma questo è un altro capito di cui si parlerà nel prossimo futuro.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.