Mazzarri su Torino-Napoli: “Sapete cosa auspico. Sarri e Ancelotti grandi. De Laurentiis…”

Mazzarri su Torino-Napoli: "Sapete cosa auspico. Sarri e Ancelotti grandi. De laurentiis..."

Conferenza stampa di Mazzarri su Torino-Napoli. Il tecnico toscano ha parlato di Sarri e Ancelotti e del parangone Cairo e De Laurentiis.

Walter Mazzarri, tecnico del Torino, ha parlato in conferenza stampa per presentare la sfida contro il Napoli. Il mister di San Vincenzo ha avuto modo di parlare anche dei suoi trascorsi partenopei:

MAZZARRI SU TORINO-NAPOLI

“La mia idea sul Napoli? A Belgrado hanno stradominato dal punto di vista della prestazione. Se la rigiocassero, vincerebbero 3-4 a zero. Li ho visti in forma, giocando molto bene. In questo senso è stata più o meno la stessa partita fatta da noi a Udine. Si è stradominato entrambi senza avere vinto. Sono un’ottima squadra, e giocano bene”.




SARRI E ANCELOTTI

“Da Sarri ad Ancelotti come cambia il Napoli? Non voglio fare confronti. Sicuramente il Napoli gioca bene e Ancelotti è uno dei migliori allenatori di calcio. La sua bravura l’ha dimostrata nel tempo e poi è una persona squisita. Al Napoli c’è un allenatore top. Sono una squadra in forma e che gioca bene, noi dobbiamo fare una grandissima prestazione, non dico cosa auspico ma lo capirete”.

STILI DI GIOCO DEL NAPOLI

“Il Napoli sa adottare più stili di gioco? Sì, e quando una squadra avversaria cambia stile di gioco, significa che devi prepararti su più versanti. Noi lo abbiamo fatto, vedremo cosa accadrà”.

NAPOLI L’ANTI-JUVE

“Il Napoli è l’anti-Juve? Se hanno fatto certe scelte sarà stato a ragion veduta. Marek Hamsik sta giocando in un ruolo nuovo, in cui mi chiedevano anche a me di metterlo, il regista. Secondo me il Napoli è fortissimo anche quest’anno. Poi vedremo dove potrà arrivare”.

CAIRO E DE LAURENTIIS

“Cosa trova in comune tra Cairo e De Laurentiis? De Laurentiis ha parlato spesso bene di me. I presidenti sanno tutto, quando parlano bene di te perchè fai tornare i conti economici e i risultati, fa piacere. Sono due grandi presidenti. Se al Napoli ho ottenuto questi risultati, significa che con De Laurentiis c’era sintonia, senza che debba dire altro”.

false
Leggi Anche
Multa ai calciatori del Napoli, l’avvocato Orsino fa chiarezza