TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Juve-Napoli: linea difensiva solida, ecco la norma su cui punterà la SSCN

napoli causa forza maggiore

Il verdetto del giudice sportivo su Juve-Napoli è atteso per domani, la SSCN punta sulla causa di forza maggiore per evitare lo 0-3 a tavolino.

La sconfitta a tavolino del Napoli può essere evitata, lo scrive oggi Il Mattino che delinea la strategia difensiva degli azzurri. La società attende la decisione del giudice sportivo, un primo grado di giudizio che potrebbe portare anche una penalizzazione. Insomma una vicenda ancora tutta in evoluzione che potrebbe avere anche altri due gradi di giudizio. Ma la SSCN con l’avvocato Grassani è fiduciosa, pensa di poter evitare sanzioni come la sconfitta a tavolino appellandosi all’articolo 55 delle Noif (norme organizzative interne della Figc). Questo articolo prevede che una eventuale sconfitta senza giocare può essere eliminata per sopraggiunte cause di forza maggiore.

Sarebbe proprio il caso del Napoli questo, dato che gli azzurri erano prontissimi a partire per Torino, poi sono stati bloccati dall’Asl. A quel punto il club di Aurelio De Laurentiis doveva decidere se violare una legge nazionale, oppure se andare incontro a sanzioni sportive. Come di buon senso la società ha deciso di bloccare i calciatori in Campania, così disposto dall’Asl, intervenuta dopo che erano stati trovati due casi positivi tra le fila del Napoli: Elmas e Zielinski.

Le cause di forza maggiore in questo caso appaiono abbastanza evidenti, bisognerà capire se il giudice sportivo ne terrà conto o se bisognerà procedere con ulteriori gradi di giudizio. Intanto si attende anche la decisione su una possibile penalizzazione in classifica, che potrebbe scattare perché il Napoli non avrebbe creato per tempo la bolla a Castel Volturno dopo l’individuazione dei positivi al coronavirus.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Archivi