Calcio Napoli

Insigne sbaglia il rigore: non piangere Capitano, i penalty li sbaglia solo chi li tira

Lorenzo Insigne sbaglia un rigore decisivo per il pareggio del Napoli nella Supercoppa con la Juventus, il pianto a fine partita.

Le lacrime di Lorenzo Insigne al termine del match di Supercoppa tra Juventus e Napoli, raccontano tutta la delusione del capitano del Napoli che si è preso la responsabilità del tiro dagli 11 metri, assegnato per fallo su Mertens. Un rigore delicatissimo e decisivo perché avrebbe permesso al Napoli di Gattuso di agguantare il pareggio a pochi minuti dalla fine del match. Dal dischetto Insigne ha sbagliato, nonostante fosse riuscito a spiazzare il portiere della Juventus. Il tiro del calciatore del Napoli si è spento fuori dallo specchio della porta, negando la gioia ai tifosi partenopei.

A fine partita Lorenzo Insigne è apparso in lacrime per il rigore sbagliato e per la sconfitta. Ma purtroppo il calcio è così. I rigori li sbaglia solo chi non li tira e ci sta di poter sbagliare anche un rigore importantissimo, come quello di una finale di Supercoppa Italiana. Chi si prende la responsabilità di tirare dal dischetto deve mettere in  conto anche questo e saper reagire alle difficoltà. Lo dovranno fare il Napoli ed Insigne, perché domenica c’è di nuovo il campionato.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.