Calcio NapoliVideo

Infortunio Osimhen, il bellissimo gesto di Mertens che in pochi hanno visto -VIDEO

Dalla serata di Milano arrivano anche le bellissime immagini

Mertens preoccupato per l’infortunio a Osimhen, lascia il riscaldamento e corre d sincerarsi delle condizioni del compagno di squadra.

INFORTUNIO OSIMHEN, LA REAZIONE DI MERTENS

Brutto infortunio per Osimhen durante Inter-Napoli, l’attaccante nigeriano dovrà operarsi a causa di una frattura al zigomo rimediata nello scontro con Milan Skriniar. Inter-Napoli, era nata sotto una pessima stella per Osimhen, con il giallo al 10’, con un pallone scivolato. E invece, al 55’, tutto diventava relativo e si tornava indietro, a quel trimestre a cavallo tra il 2020 e il 2021 che gli ha “rubato” quattordici partite; alla «commozione cerebrale» di Bergamo che lo ha privato di altre tre gare; a quella stagione ricca di imprevisti, di incidenti, di accanimento della sfortuna.

Dalla serata di Milano arrivano anche le bellissime immagini con Dries Mertens che si disinteressa del riscaldamento e va a controllare come sta Victor Osimhen dopo l’infortunio. Mertens sarà poi protagonista in campo con la rete del 3-2 e il mancato gol del pareggio.

Victor Osimhen questa volta starà fuori almeno un mese dopo la frattura scomposta al volto, il giocatore può rientrare ma per partire per la Coppa d’Africa. Rischia di essere veramente una doppia beffa per il Napoli.

Se la sconfitta contro l’Inter non compromette nulla, l’infortunio di Victor Osimhen rischia di essere una batosta per le ambizioni del Napoli. L’immagine della serata storta rischia di non essere la palla di Mario Rui che bacia la traversa o il destro al volo in curva di Mertens al 98′, ma il volto sfigurato dell’attaccante nigeriano dopo il testa a testa con Milan Skriniar: fratture multiple a zigomo e orbita. Considerando anche la Coppa d’Africa, è fortissimo il rischio di rivedere in campo Osimhen con la maglia del Napoli non prima di febbraio.

Luciano Spalletti dovrà fare a meno del suo uomo simbolo: più degli zero punti di San Siro, pesa questo. Anche perché da qui a Natale ci sono in programma due partite di Europa League e le sfide contro Lazio, Atalanta e Milan. Mertens e Petagna dovranno in qualche modo mettere una toppa, in attesa che magari il Napoli corra ai ripari a gennaio.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.