Il Cagliari furioso per il rigore, ricordate cosa accadde con Bernardeschi?

Il Cagliari furioso per il rigore, ricordate cosa accadde con Bernardeschi?

Il Cagliari furioso per il rigore assegnato al Napoli da Chiffi. I sardi non insorsero per il fallo di mano in area di Bernardeschi.

[better-ads type=”banner” banner=”81550″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

Il Cagliari infuriato per il rigore concesso al Napoli. La moviola chiarisce: “Al 93’ Cacciatore respinge col braccio un cross di Ghoulam. Chiffi non interviene, Mariani lo invita alla review: difficile stabilire se il tocco sia sulla linea o fuori, l’arbitro dà il rigore, scatenando l’ira di Ionita e Maran, espulsi. Ma il Var, come ha confermato Rizzoli in tv, ha utilizzato il cursore 3D per i fuorigioco, cancellando ogni dubbio”.

IL RIGORE DI NAPOLI-CAGLIARI

S’è sentito rapinato, il Cagliari, di quel punto che avrebbe meritato. «Continuiamo così e la Var diverrà una barzelletta. Per il Cagliari un punto è vita. Mi dovete spiegare perché il Var s’è voluto prendere questa responsabilità.

Le cose o son chiare o diventa una barzelletta. Una cosa così contro il Napoli non l’avrebbero mai fatta perché sarebbe diventata mediaticamente una cosa allucinante. Un punto per noi vuol dire la vita», ha  detto il ds Carli.

«Ma cosa ti vai a inventare un rigore a trenta secondi dalla fine? E’ una situazione talmente complicata che non devi andare neanche a vederlo. Noi ci giochiamo sempre tutto, è normale che ci girano le scatole.

Mi sento veramente preso in giro. Si parla di un centimetro, non c’è nessuna certezza geometrica. Sono incavolato sia con l’arbitro Chiffi sia col Var Mariani, che ha fatto una cosa assurda. Mi sono sentito mancare di rispetto».

BERNARDESCHI CONTRO IL CAGLIARI

In pochi però ricordano che il Cagliari fu protagonista di un caso ancora più eclatante: Il 6 gennaio 2019 si giocava Cagliari- Juventus, accadde tutto nel finale: Il gol della Juve arriva dopo 74 minuti, tra le proteste del Cagliari.

L’azione comincia da un contrasto Benatia-Pavoletti, l’attaccante finisce a terra dopo avere ricevuto un colpo al volto, l’arbitro dà il vantaggio e gli avversari riconquistano la palla partendo in contropiede: Douglas Costa, da destra, mette al centro per Bernardeschi tutto solo davanti a portiere.

Per Calvarese l’intervento di Benatia non è falloso e convalida il gol.  Ancora polemiche due minuti dopo: Bernardeschi tocca con un braccio il pallone dopo un cross di Padoin, Calvarese si confronta con il Var Banti e non va a rivedere l’azione ritenendo il movimento dell’attaccante juventino congruo.




Il braccio però è molto largo e i dubbi restano. Finisce 1-0 per la Juve. A fine gara i sardi non polemizzarono, incassando il colpo, parlando di errore umano.