ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Giuntoli sul mercato: “Icardi, Milik e Meret, vi dico tutto”

giuntoli intervista sky sport

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ha fatto il punto sulla situazione coronavirus e calciomercato ai microfoni di Sky Sport 24.

Campionato fermo e non si quando si ripartirà, ma quel che preoccupa è la ricaduta economica che la crisi sanitaria può avere sulle attività del pianeta. Non si nasconde Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli che ai microfoni di Sky Sport dice: “Quanto sta accadendo è un duro colpo per l’economia mondiale, avremo sicuramente un contraccolpo che non possiamo immaginare“. Su una soluzione di mercato aperto durante il campionato, il ds ha detto: “Sarebbe necessario, ma andrebbe contro l’etica del campionato. Si va incontro a inconvenienti spiacevoli, non credo sia giusto“.

Ma si parla anche di calciomercato in entrata con Boga e Ricci, due talenti che giocano a Sassuolo finiti nel mirino del Napoli: “Boga – dice Giuntoli – è un calciatore importante. Ricci è un classe 2001 ed ha qualità molto importanti, ma noi non abbiamo fatto telefonate“.

Icardi e Milik

L’altro nome di calciomercato accostato al Napoli è quello di Mauro Icardi, attaccante in rotta con il Psg così come Cavani. Giuntoli a Sky Sport vola basso e ammette: “E’ un grande calciatore, chi non lo vorrebbe ma non credo sia nelle nostre possibilità“. Eppure si parla insistentemente di un nuovo attaccante, magari per sostituire Milik che viene dato da radiomercato in lista di sbarco. “Lo vogliamo tenere, ecco perché stiamo trattando il rinnovo con il suo entourage“. Fino ad ora non sono arrivate richieste ufficiali per il calciatore, lo dice Giuntoli, ma “sicuramente avrà tanti estimatori, è un grande giocatore è una cosa normale”.

Lozano e Koulibaly

Altri pezzi pregiati del mercato del Napoli sono Hirving Lozano e Kalidou Koulibaly, entrambi per motivi diversi. Il messicano è stato pagato quasi 50 milioni di euro ma fino ad ora non ha inciso: “All’inizio non stava benissimo, ha avuto dei problemi poi ha fatto un po’ di fatica a rientrare” ha detto Giuntoli che ha aggiunto: “Con Ancelloti ha fatto delle buone partite” mentre con Gattuso è quasi sparito dai radar. Altro tassello importante è Koulibaly, che piace alle big europee: “Sul mercato ci sarà sicuramente un ridimensionamento, ma per i grandi campioni non si fanno sconti“. Passaggio anche su Meret e Zielinski: “Alex sta crescendo molto e sta diventando il portiere che pensavamo potesse diventare” mentre sul polacco: “E’ diventato un top ma non se ne è accorto“.

Il futuro

Chiusura dedicato al futuro della società, che sembra solido nonostante la crisi, grazie alla politica economica messa in campo da Aurelio De Laurentiis. “Posso dire che ci impegneremo a cercare di tenere il napoli ad alto livello. Ma ora l’unico appello che mi sento di fare è quello di restare a casa. Più rispettiamo le regole e prima usciamo da questa situazione“.

Archivi