Calcio NapoliNAPOLI NOTIZIETutto Napoli

Giuffredi avrebbe utilizzato fatture false. Sequestro di beni al procuratore di Hysaj e Mario Rui – VIDEO

Mario Giuffredi, procuratore di Hysaj, Mario Rui e Di Lorenzo nel mirino della guardia di finanza: sequestrati beni e conti correnti bancari per oltre 1.600.000 euro

Mario Giuffredi, procuratore di Hysaj, Mario Rui e Di Lorenzo, nel mirino della guardia di finanza di Napoli.

 

La Guardia di Finanza di Napoli, ha sequestrato, su disposizione del Gip del Tribunale di Napoli, disponibilità finanziarie su conti correnti bancari per oltre 1.600.000 alla Marat Football Management, società del procuratore Mario Giuffredi.

Il legale rappresentante ed altri cinque responsabili sono indagati per dichiarazione fraudolenta ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Mario Giuffredi, cura gli interessi sportivi e l’immagine di calciatori professionisti di serie A , tra cui figurano i difensori Elseid Hysaj, Mario Rui, Giovanni Di Lorenzo, Cristiano Biraghi, il centrocampista Jordan Veretout e l’attaccante Gennaro Tutino (nessuno dei quali è coinvolto nell’inchiesta).

La guardia di finanziaria di Napoli, secondo quanto riporta il quotidiano il Mattino, ha raccolto elementi tali da far ritenere che la stessa società avrebbe utilizzato fatture false. L’importo  complessivo è di oltre 3.000.000 di euro, con un conseguente illecito risparmio di imposta di circa 1.600.000 euro.

Il sistema fraudolento veniva perpetrato attraverso l’emissione di fatture da parte di compiacenti associazioni sportive dilettantistiche.

Le prestazioni erano fittizie, al fine di dare parvenza di effettività all’operazione, la società utilizzatrice avrebbe effettuato i pagamenti attraverso bonifici sui conti correnti delle emittenti.

Subito dopo, le somme sarebbero state prelevate, quasi sempre in modo frazionato, e restituite – tramite una serie di complici – al rappresentante legale della società utilizzatrice.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.