Rassegna Stampa

Ghoulam in lacrime dopo l’infortunio, carriera a rischio

Faouzi Ghoulam ha subito un nuovo infortunio, la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, carriera a rischio.

La carriera di Faouzi Ghoulam è a rischio lo scrive il Corriere del Mezzogiorno in merito al nuovo infortunio subito dal terzino algerino di proprietà del Napoli. Ghoulam è stato operato ieri a Villa Stuart ma i tempi di recupero sono molto lunghi, anche perché si tratta di un infortunio molto delicato. Ci sarà una prima parte dedicata alla fisioterapie che si svolgerà nella clinica romana dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico. L’ennesima sfortuna per Ghoulam proprio mentre sembrava stesse ritrovando la forma migliore, sia dal punto di vista fisico che mentale. Come scrive Corriere dello Sport questa è stata una mazzata per Ghoulam che negli spogliatoi del Maradona era in lacrime, perché già aveva capito che si trattava di qualcosa di grave.

Ghoulam: la cronaca degli infortuni

A partire dal 2017 Ghoulam ha subito praticamente di tutto. La prima rottura del legamento crociato del ginocchio destro è arrivata con il City ed ha costretto il calciatore fuori per 4 mesi. A febbraio c’è stata la ricaduta allo stesso ginocchio: frattura trasversale della rotula durante il suo percorso di recupero che successivamente dovrà essere ripulita.
Ora Ghoualm vede la sua carriera a rischio proprio a causa dei tanti infortuni, perché anche con Ancelotti ha avuto tantissimi guai muscolari che lo hanno tenuto quasi sempre fuori causa. Stessa cosa accaduta anche con Gattuso, stagione in cui l’algerino ha contratto anche il Covid 19. Una volta guarito Ghoulam aveva fatto ben sperare con delle buone prestazioni, poi è arrivata un’altra mazzata contro il Bologna. La rottura del legamento crociato ma del ginocchio sinistro.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.