Rassegna Stampa

Focolaio Covid alla Juve: Chiellini out, preoccupa l’Under 23

Il club bianconero il 6 gennaio giocherà con il Napoli in campionato

Anche in casa Juventus si fanno i conti col Covid 19, in prima squadra ci sono tre positivi tra cui Chiellini: 12 contagiati in Under 23. Il problema Covid in Serie A sta diventando davvero molto complicato. Ci sono tanti club che hanno problemi di formazione, oggi ci sarà un consiglio di Lega per decidere il rinvio della ventesima giornata, ma non ci sono grandi spiragli di manovra. Anche la Juventus ha problemi con i contagi da Covid 19, attualmente in prima squadra sono positivi: Chiellini, Arthur e Pinsoglio che sicuramente non prenderanno parte alla sfida Juve-Napoli del 6 gennaio 2022.

Juve: la situazione dei contagi

Corriere dello Sport fa un focus sui contagi da Covid 19 nella Juventus: “Giorgio salterà quindi la sfida della Befana contro gli azzurri di Spalletti. Salgono così a tre i positivi nello spogliatoio bianconero, dopo che a San Silvestro i tamponi avevano rivelato il contagio di Arthur e Pinsoglio. La speranza alla Continassa è che non esploda un focolaio come accaduto nella formazione Under 23 dove sono ben 12 i positivi. L’ultimo, in ordine di tempo, è il portiere Franco Israel, che si è aggiunto alla lunga lista che già comprendeva De Winter, Soulè, Miretti, Anzolin, Sekulov, De Marino, Brighenti, Barrenechea, Boloca, Da Graca e Raina“.

Nemmeno il Napoli se la passa benissimo con i contagi da coronavirus. Recuperati Fabian Ruiz e Insigne, il gruppo azzurro registra le assenze di Lozano, Elmas e Osimhen, i tre sono asintomatici ma sarà difficilissimo recuperarli per la sfida con la Juve. Match a cui mancheranno sicuramente Koulibaly, Anguissa e Ounas per la Coppa d’Africa e Mario Rui per squalifica.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.