Calcio Napoli

Serie A: rinvio prossimo turno causa Covid, si decide in Lega

Sono tante le formazioni che hanno problemi con giocatore contagiati

La Serie A deve fare i conti con la quarta ondata di Covid 19, si dibatte molto sulla possibilità di spostare il turno del 6 gennaio. Una prospettiva molto complicata, anche perché Gravina non vuole sentir parlare di blocchi al campionato o di rinvio di partite e lo ha detto chiaramente. In ogni caso durante il consiglio di Lega si prenderà una decisione definitiva, anche se è molto difficile che sia uno slittamento della ventesima giornata di Serie A.

Serie A: spostamento ventesima giornata

Ecco quanto scrive Il Mattino sull’ipotesi di bloccare e rinviare ad una nuova data le partite del 6 gennaio 2022: “Tutti vivono con enorme terrore questi giorni. Ma la Lega Serie A non pensa affatto di imitare la Lega Basket e di spostare la giornata del 6 gennaio proprio per fronteggiare questa nuova ondata da Covid 19. Oggi alle ore 14 c’è un consiglio in Lega ma solo per discutere dell’eventuale spostamento della Supercoppa tra Juventus e Inter in programma il 12 gennaio (in seguito alla riduzione della capienza dal 75% al 50%): all’ordine del giorno nessun rinvio della serie A per Covid. Insomma, il calcio si risveglia nel panico. Nonostante i vaccini. Il Napoli ha gran parte della squadra già con la terza dose completata: sono in attesa di completare il booster sette calciatori. Ma solo perché hanno fatto la seconda dose meno di sei mesi fa“.

Il Napoli nel ventesimo turno di Serie A giocherà con la Juventus. Entrambre le squadre hanno tre giocatori positivi al coronavirus, l’ultimo in ordine di tempo ad essere contagiato è Chiellini che non giocherà il match dell’Allianz Arena. Il Napoli spera di recuperare qualcuno tra Elmas, Lozano e Osimhen che ha rinunciato alla Coppa d’Africa.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.