Tutto Napoli

Insigne al Toronto: manager in arrivo in Italia, si chiude a suon di milioni e benefit

Il capitano del Napoli trasferirà in Canada a partire dal giugno del 2022

Lorenzo Insigne accetta l’offerta del Toronto, andrà a giocare in MLS negli USA, manager canadesi in arrivo in Italia. C’è stato qualche giorno di tentennamento, magari la speranza che il Napoli potesse fare una mossa, o che qualche club europeo potesse entrare a gamba tesa nell’affare, ma alla fine Insigne ha deciso di accettare la proposta del Toronto. Il capitano del Napoli è pronto a trasferirsi in MLS a partire da giugno del 2022, ovvero quando scadrà il suo contratto il club di Aurelio De Laurentiis.

Quanto guadagnerà Insigne al Toronto

In queste ore ci sono tante cifre sull’ingaggio che il Toronto darà ad Insigne: Il Roma annuncia 11 milioni netti a stagione più 4,5 di bonus. Corriere dello Sport scrive di cifre più basse, ma condite da tantissimi benefit: “Insigne firmerà un quinquennale da 7,75 milioni di euro a stagione inclusi i benefit. Per l’annuncio è una questione di giorni, potrebbe anche essere organizzata una conferenza stampa dal suo agente, Vincenzo Pisacane, dopo la firma, al momento una semplice possibilità, per spiegare a mezzo stampa i dettagli di una trattativa nata
nei giorni del freddo con De Laurentiis“. A questo bisogna aggiungere che Insigne in MLS ha la possibilità di diventare una superstar, strappando ricchi contratti di sponsorizzazione.

Affare Insigne: quando si chiude

La trattativa tra Insigne e Toronto è vicinissima alla chiusura, ecco quanto scrive Corriere dello Sport: “Accordo economico ad un passo, non sembrano esserci più grossi dubbi, a suon di milioni e benefit: il Toronto ha fatto di tutto per strappare il sì del capitano del Napoli. La società canadese lo ha convinto con un contratto di cinque anni da 7,75 milioni di euro bonus compresi, più una serie di privilegi (casa, auto e voli privati) per «fare l’americano» nella Mls senza avvertire mai troppo la nostalgia di casa. I manager del Toronto a Napoli già martedì o mercoledì“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.