Calcio Napoli

“Pronto a stringere la mano” Insigne voleva restare a Napoli, il retroscena con De Laurentiis

Il giocatore si trasferirà al Toronto a fine stagione

Lorenzo Insigne è pronto a trasferirsi al Toronto a fine stagione, ma il giocatore voleva restare al Napoli fino a fine carriera. Secondo quanto fa sapere Corriere dello Sport c’è stato più di un tentativo di trovare l’accordo con il presidente Aurelio De Laurentiis, che però non ha voluto mai fare un passo indietro sulla sua posizione. L’agente del calciatore ha parlato di un’offerta al ribasso, impossibile da accettare per Insigne.

Insigne-De Laurentiis: niente accordo

Ecco il retroscena raccontato da Corriere dello Sport: “De Laurentiis gli ha proposto un quadriennale da 3,5 milioni di euro a stagione, più un milione di bonus piuttosto complessi da raggiungere, e lui ha declinato. E rilanciato: stretta di mano a 5 milioni annui, e dunque al medesimo stipendio attuale, ma il presidente non s’è mosso dalla propria posizione“.

Un tentativo naufragato con l’accordo tra Insigne e De Laurentiis che non è strato trovato. Così l’attaccante napoletano si trasferirà a Toronto, l’accordo è stato trovato e c’è anche la data per la firma. Insomma, tutto fatto con Insigne che va a giocare in MLS. Dal punto di vista della carriera forse un passo indietro, ma dal punto di vista economico sicuramente più di un passo avanti. Una scelta strettamente personale, che in quanto tale non deve e non può essere criticata.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.