napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Fedele boccia Sarri: “merita 5, meglio che vada via. ADL prenda Conte”

Enrico Fedele boccia Sarri. L’opinionista sulle colonne del quotidiano il Roma valuta il tecnico del Napoli con un 5. Fedele consiglia anche: “ADL prenda Conte”

NAPOLI. Enrico fedele boccia Sarri, nel suo editoriale su il Roma. Ecco cosa scrive l’opinionista:

È stato il campionato dei rimpianti e dei rimorsi. Al Napoli di Sarri va tutto il mio sincero e meritato applauso. Non poteva essere diversamente dopo il calcio ammirato nel corso dell’intera stagione, a parte la parentesi di Firenze che resterà sempre un grande mistero. Ed è proprio perché la squadra più bella del campionato è arrivata alle spalle della Juve che resto con la rabbia nel corpo e sparo a zero contro il tecnico azzurro. La sua testardaggine purtroppo ha penalizzato il Napoli di quei pochi punti che sarebbero stati sufficienti per tagliare il traguardo finale in testa. Aver puntato esclusivamente su quei dodici giocatori per tutto il campionato è stato l’unico vero grande errore del buon Maurizio. Ecco perché ora gli consiglio, per il suo bene, di cambiare aria. Difficilmente potrà ripetere a Napoli la conquista di ben 91 punti, un numero storico che solo due squadre nel campionato italiano, Juve e Inter, sono riuscite a centrare, ma vincendo entrambe lo scudetto.

ADL PRENDA CONTE

Lo vuole il Chelsea? Bene, allora De Laurentiis intavoli la trattativa con la dirigenza inglese e proponga lo scambio con Antonio Conte in modo che entrambe le società possano chiudere uno scambio con vantaggi economici. Sarebbe davvero interessante iniziare un nuovo ciclo con un tecnico meridionale con una grinta e un bagaglio ricco di esperienza anche in campo internazionale.

La pagella di oggi abbraccia l’intero campionato ma prima devo denunciare la insensibilità di Sarri che non ha consentito a Maggio di salutare i tifosi almeno con un secondo in campo. A lui un -5 come i punti persi a Firenze e col Torino.
Alla squadra 6, ovvero la media del 10 fino alla vittoria con la Juve e il 4 dalla sconfitta con la Fiorentina. Chiudo con un grazie per l’ospitalità che ho avuto sul “Roma” dove ho potuto esprimermi liberamente, mantenendo fuori dall’analisi delle partite la mia grande passione per il Napoli.
Il Mattino: Napoli deferiti, Reina e Cannavaro spuntano anche due dirigenti

CONSIGLIATI PER TE