Calcio Napoli

L’esame farsa di Suarez e le pressioni della Juve: la Procura Figc archivia

Esame farsa di Suarez, la FIGC archivia il caso. Per gli inquirenti federali: «non sono provate condotte illecite» ma la legale della Juve è indagata per falso ideologico.

ESAME SUAREZ, LA FIGC ARCHIVIA IL CASO

Come avevamo anticipato qualche tempo fa Gravina scende in campo e la FIGC archivia il caso dell’esame farsa di Suarez.  La serie A assume sempre di più i connotati di un campionato ridicolo e tutto ciò potrebbe avere serie ripercussioni sull’immagine e sui futuri proventi di quel che resta del calcio in Italia.

L’edizione odierna del quotidiano il Mattino scrive:

“La Figc ha archiviato “allo stato degli atti” il procedimento relativo all’indagine della Procura della Repubblica di Perugia per il caso Suarez, per l’ottenimento della cittadinanza italiana.

Confermando l’anticipazione del presidente della Federcalcio Gabriele Gravina nei giorni scorsi a Zurigo: «Non è vero che la Procura non si sia pronunciata: il caso Suarez è stato valutato e si è giunti a una decisione. Per la prima parte dell’inchiesta, con agli atti finora trasmessi dalla Procura, mi sembra di capire che si vada verso l’archiviazione. Resta l’attesa per la seconda parte relativa ai dirigenti coinvolti: aspettiamo che Perugia consegni questi atti.

 Nessun provvedimento in ambito sportivo a carico della Juventus, mentre la giustizia ordinaria farà il suo corso. E si attende la trasmissione di eventuali ulteriori atti di indagine e/o processuali dall’Autorità Giudiziaria”.

video esame suarez
Un frame dell’esame farsa di Suarez

INDAGATI  DIRIGENTI BIANCONERI MA NON LA JUVENTUS

Il Mattino aggiunge: “La Figc ha motivato l’archiviazione del caso Suarez con un comunicato ufficiale,  ma sono finiti nel registro degli indagati per falso e rivelazione di segreti d’ufficio l’ex rettrice Giuliana Grego Bolli, l’ex DG dell’Università Simone Olivieri, la professoressa Stefania Spina, mentre il professore Lorenzo Rocca ha patteggiato un anno. Indagata anche l’avvocato della Juve. Pochi mesi dopo altri guai per l’Università di Perugia con 23 gli indagati a vario titolo – tra cui la ex rettrice Giuliana Grego Bolli – per i reati di corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio, induzione indebita a dare o promettere utilità, abuso d’ufficio, rivelazione ed utilizzazione di segreti d’ufficio e turbata libertà degli incanti. La guardia di Finanza ha acquisito le relative documentazioni ipotizzando scambi di favori tra docenti universitari per favorire l’assunzione di ricercatori”.

QUALCOSA NELL’ARCHIVIAZIONE DEL CASO SUAREZ NON TORNA

Qualcosa però non torna. La magistratura ordinaria ha rinviato a giudizio Maria Turco, avvocato della Juventus identificandola come ideatrice dell’esame truffa di Suarez, su mandato della stessa società torinese. La procura  della FIGC, invece, archivia il caso perché non ci sarebbero dirigenti e tesserati coinvolti. Nonostante anche per loro sia chiaro che la Turco abbia agito per conto della Juventus. Quindi, se un domani Agnelli dovesse incaricarla di corrompere un arbitro, sarebbe tutto lecito?

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.