Calcio NapoliTutto Napoli

Deloitte, il Napoli nella Top 20 europea dei ricavi. Gli azzurri nell’élite finanziaria.

Napoli nella Top 20 europea dei ricavi. Gli azzurri sono la terza squadra italiana, per ricavi in base ai dati di Deloitte. Il club di De Laurentiis torna nella Top 20 europea dei ricavi. Gli azzurri hanno superato Milan e Roma che non entrano neppure nei Top 20.

Napoli nella Top 20 europea dei ricavi

Ricavi per 200,7 milioni di euro, scrive il Corriere del Mezzogiorno, in crescita del 39% rispetto alla stagione precedente (quando il dato si fermavaa144,2). Il report Deloitte Football Money League, giunto alla 21° edizione, indica il Napoli al posto numero 19 tra le eccellenze finanziarie del vecchio continente. Rilevazione che assume ancora più valenza, se si considera che il dato medio di crescita dei ricavi, rispetto all’annata calcistica 2015-2016, si attesta al 6%, a fronte del (quasi) 40% del club azzurro.

200,7 milioni di euro I ricavi fatti registrare dal Napoli nella stagione 2016-2017. L’anno prima il dato si era fermato a 144,2 milioni

33.147 La media degli spettatori del Napoli durante la stagione 2016-2017

De Laurentiis, ricavi per 200,7

Cifra di tutto rispetto per il Il club di De Laurentiis, che trae origine per il 73% dagli introiti derivanti dalla vendita dei diritti tv (147 milioni); per il 17% (34,3 milioni) dal segmento commerciale e per il restante 10% dagli incassi (19,4 milioni di euro). Ma soprattutto un risultato economico che consente alla società presieduta da Aurelio De Laurentiis il ritorno, dopo anni, nella Top 20 dei club europei guidata dal Manchester United (676,3 milioni), Real Madrid (674,6) e Barcellona (648,3); vale a dire le corazzate del pallone che nell’annata 2016-2017 hanno generato ricavi per 7,9 miliardi di euro.

165 milioni di euro la maggiore cifra relativa ai ricavi fatta registrare prima dal Napoli: nel dossier 2014

Il Napoli supera Milan e Roma

Il Napoli, che per la prima volta non entra nella Top 20, può guardare dallo specchietto retrovisore società del calibro dell’Everton, del Milan cinese (22esimo: 191,7 milioni), della Roma americana (24 esima: 171,8 milioni), anch’essa scivolata fuori dalla fascia dei big dei ricavi e del Benfica (30esima: 157 milioni). L’Inter, va precisato, scala la graduatoria di quattro posizioni rispetto al 2015-2016 grazie a uno straordinario aumento, pari al 137%, degli introiti commerciali.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.