Calcio Napoli

Del Genio: “Spalletti nelle difficoltà come Gattuso, non siamo ai livelli di Sarri”

Il giornalista fa il punto sul momento del Napoli

Il Napoli si trova in un momento delicato, il problema infortuni hanno fatto perdere punti a Spalletti: una sola vittoria nelle ultime cinque partite. Secondo Enrico Fedele il Napoli è in uno score da retrocessione, altro che da scudetto. C’è da dire che nelle ultime settimane Spalletti ha dovuto fare i conti con tantissimi infortuni. Basti pensare che ci sono stati momenti in cui il tecnico azzurro ha dovuto fare a meno anche di sette calciatori contemporaneamente. Gente del calibro di Kouliblay, Fabian Ruiz, Insigne, Lobotka, Demme e Osimhen non si regalano tanto facilmente. Ma sono mancati a lungo anche Ounas e Anguissa.

Del Genio parla di Spalletti

Insomma il problema infortuni ha inciso molto sul Napoli che dal primo posto in classifica, con otto vittorie consecutive è passato al quarto posto con sei punti di vantaggio sulla quinta. Il problema degli infortuni lo ha vissuto anche Gattuso la scorsa stagione, con il tecnico calabrese che in alcuni momenti ha dovuto anche portare Di Lorenzo come centrale di difesa, a causa delle tantissime assenze. Inoltre per larga parte della scorsa stagione si è dovuto fare a meno anche di Osimhen, un’assenza che pesa moltissimo, anche perché in quel periodo nemmeno Mertens era al top della forma.

Del Genio a Radio Goal ha analizzato il momento del Napoli, facendo proprio il paragone tra Gattuso e Spalletti che hanno vissuto momenti simili: “Per il momento, nella gestione delle difficoltà va detto che Spalletti non ha fatto molto meglio di Gattuso. Il tecnico calabrese ha avuto più o meno gli stessi problemi e non è riuscito a fare molti punti. Mentre allo stesso tempo, non va dimenticato, che pure Gattuso quando ha avuto tutti gli effettivi è riuscito a fare dei buoni risultati, con tante partite vinte“.

Secondo Del Genio “Spalletti deve dimostrare di poter fare punti anche con problemi di infermeria. Perché quei 5-6 punti in più a fine anno ti possono far lottare per lo scudetto. Fino ad ora non è successo, ma durante il mese di gennaio il tecnico del Napoli ha l’opportunità per far vedere che le cose sono cambiate“. Inoltre Del Genio fa anche un paragone tra Sarri e Spalletti: “Fino ad ora possiamo dire che il Napoli non ha una vera identità di gioco come l’aveva la squadra di Sarri. La squadra di Spalletti se si chiude troppo in difesa rischia di prendere il gol, se fa un pressing molto alto magari poi non riesce a fare tanti gol e non prende i tre punti“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.