Calcio NapoliTutto Napoli

Cristina (MLS Italia): “Insigne-Toronto, c’è scetticismo. Arriva a gennaio solo se rescinde. Stipendio? Facciamo chiarezza”

Napolipiu ha contattato il fondatore del portale che si occupa del calcio a stelle e strisce

Lorenzo Insigne al Toronto, oramai ci siamo. I manager arrivano in Italia per chiudere: stipendio faraonico e benefit, ma c’è polemica in MLS. Max Cristina, fondatore di mlssocceritalia.com risponde alla domande della redazione di Napolipiu, per cercare di fare chiarezza sulle cifre del passaggio di Insigne al Toronto.

  • Sembra oramai fatta per Insigne al Toronto, cosa si dice negli Usa di questa operazione? C’è entusiasmo?

Più che entusiasmo c’è dibattito tra i media canadesi e statunitensi. Ovviamente la portata della notizia dell’eventuale ingaggio di un giocatore ancora protagonista in Europa sta avendo successo, ma c’è anche chi inizia ad essere scettico su questo tipo di operazioni a queste cifre. Il dubbio più ridondante è sull’eventuale capacità di Insigne di cambiare l’equilibrio in MLS. L’opinione è divisa“.

In questo caso serve chiarezza, che però non si potrà avere del tutto finché la MLS pubblicherà gli stipendi di tutti i giocatori e lo fa ogni sei mesi. Girano cifre strane e assurde, personalmente dubito che l’offerta per Insigne sarà di un contratto da 5 anni e mezzo alle cifre che vengono riportate in Italia.
Più probabile, anzi quasi sicuro, che se gli 11,5 milioni di dollari verranno accordati, saranno lordi, diventando dopo le tasse canadesi circa 6/6.5 all’anno. Nemmeno Ibrahimovic, Beckham etc guadagnavano le cifre che stanno girando in Italia. Sì Toronto può permetterselo, è la squadra che spende di più per gli stipendi nonostante i cattivi risultati degli ultimi anni. I Designated Player infatti (3 giocatori al massimo per squadra) contano nel Salary Cap come un giocatore normale“.

  • Ci spiega cosa significa Giocatore Designato?

Vi spiego meglio. Ogni franchigia ha un salary cap da rispettare, quello del 2022 non è ancora ufficiale ma non si discosterà molto dagli ultimi anni. Ogni giocatore può avere di ingaggio una cifra massima di circa 500-600mila dollari. La somma di tutti gli stipendi non deve sfondare il tetto salariale.
In rosa – nel roster – ogni società può avere al massimo 3 Designated Player, ovvero giocatori con uno stipendio libero come sarebbe per Insigne. Questi conteranno però come giocatori al massimo dello stipendio permesso. Stando pratici: Insigne potrebbe guadagnare 11,5 milioni di dollari lordi l’anno, ma per il Salary Cap verrà comunque conteggiato come un ingaggio da 500-600mila dollari. Lui e gli altri due DP“.

Insigne-Napoli: addio a fine stagione 2022.

Insigne in MLS

  • Insigne è un lusso per la Mls? Il calcio negli USA ha fatto dei passi avanti?

Il soccer in Nordamerica ha fatto dei passi avanti giganti negli ultimi anni, tanto che non è più il cimitero degli elefanti, piuttosto un trampolino di lancio per i talenti sudamericani. A livello di infrastrutture, organizzazione e progettualità è già tra le leghe migliori al mondo. Sul campo il livello si è alzato, ma è ancora medio. Lo step finale sarà avere allenatori preparati per innalzare il livello tattico. Insigne sarebbe sicuramente una delle stelle della MLS a livello mediatico“.

  • Oltre all’ingaggio, Insigne ha la possibilità di diventare una superstar in MLS?

Sono sincero, non metterei la mano sul fuoco sul fatto che possa fare la differenza senza un approccio più che ottimale a livello di mentalità. A livello fisico è un campionato molto duro, ci sono trasferte pesanti e dovrà essere bravo a calarsi in una nuova realtà completamente diversa. Non è così automatico, anche i più grandi hanno fallito in passato“.

  • Si sa già quando comincia la nuova stagione di MLS? Il Toronto potrebbe fare un tentativo per portare Insigne in Canada ad inizio stagione?

La stagione 2022 inizierà a fine febbraio, ma no, Toronto sta trattando sicuramente per il mercato estivo. Fondamentale in questo tipo di operazione per le società in MLS è che il costo del cartellino sia azzerato. O Insigne rescinde adesso, e dubito, oppure se ne parla per l’estate“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.