Rassegna StampaTutto Napoli

Corriere: “Napoli prigioniero dei suoi limiti, i Quarti il minimo sindacale. Soffre con l’Empoli Under 23”

Corriere dello Sport striglia la squadra di Gennaro Gattuso che pure contro l’Empoli in Coppa Italia ha fatto vedere i suoi limiti. 

La vittoria con l’Empoli in Coppa Italia non ha frenato l’ondata di polemiche sul Napoli. Gennaro Gattuso ha provato a spiegare le motivazioni dell’ennesima prova scialba, ma le critiche non sono diminuite. La squadra toscana è riuscita non solo a segnare due gol, ma ha messo in evidenza “limiti strutturali” della squadra che ha un’idea “assai scomposta di calcio che l’Empoli – un’Under 23 ricca di energia e di soluzioni – mette a nudo” scrive Corriere dello Sport. Le difficoltà della squadra di Gattuso sono evidenti, a centrocampo passa chiunque. La mediana non fa filtro, espone i difensori e non costruisce velocemente. In attacco, spesso, la manovra è lenta e prevedibile.

Insomma il raggiungimento dei Quarti di Finale di Coppa Italia sono il “minimo sindacale“. Anche perché si giocava contro un club che milita in Serie B e che di certo non ha “investito nell’ultimo anno centocinquanta milioni di euro”. La mancanza di un’idea di gioco sta diventando sempre più evidente e ci si affida troppo spesso ai guizzi dei singoli per riuscire a vincere le partite, perché il gioco collettivo latita sempre di più.

Il Napoli e le assenze

I limiti della squadra di Gattuso sono dovuti anche ad alcune assenze importante. Mertens, Osimhen e Koulibaly non si regalano a nessuno, ma basta guardare l’Empoli per capire che manca qualcosa. I toscani avevano un’idea di gioco, cosa che nel Napoli si fatica a comprendere. E’ questa la critica che viene mossa maggiormente alla squadra partenopea, che subisce troppo e manca di equilibrio. Ogni attacco degli avversari sembra poter fare male ed è un caso che l’Empoli non abbia fatto qualche gol in più, anche se è rimasta in partita fino all’ultimo minuto.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.